Volley – L’ASD Stella Azzurra Catanzaro

Print Friendly, PDF & Email

fiorini_volley_stella azzurraDodicesimo anno di attività per la ASD Pallavolo Stella Azzurra Catanzaro del Presidente Caterina Torchio e del tecnico Peppe Fiorini.

Un anno che sarà, come da Statuto della Società, improntato sulla valorizzazione delle giovani pallavoliste catanzaresi che da sempre rappresentano il fiore all’occhiello della società. Tanti negli anni gli elementi che hanno raggiunto il risultato importante del rappresentare la propria città o la propria Regione nelle rappresentative Provinciali e Regionali. Quest’anno toccherà alle due giovanissime Giorgia Fiorini, talentuosa palleggiatrice classe 2OO2, e alla centrale Maria Zimatore, classe 2OOO, che vanta già una convocazione in Nazionale Pre Juniores a Napoli, in occasione della fase finale del Progetto Italia, rappresentare la Calabria al Trofeo delle Regioni che si svolgerà a Messina dal 29 giugno al 4 luglio e  che vedrà competere per il titolo italiano le 21 rappresentative regionali italiane.

La stagione passata  è stata ricca di soddisfazioni, ad iniziare dalla salvezza conquistata all’esordio in Serie C, massimo campionato regionale, nonostante le mille traversie e qualche inaspettata e deludente defezione, con una squadra che è stata un mix di giovani e esperte, in cui alle due sopracitate si devono aggiungere le altre giovani Elisa Braichuk, classe 1999 ed Elisa Accorinti, classe 1998, che quest’anno lasceranno la società per trasferirsi in altre società fuori regione.

Ottimo risultato anche dalla prima divisione che, fondata sul gruppo dell’under 16, ha raggiunto la finale promozione in serie D, perdendo solo all’ultima partita dal Pianopoli.

L’under 16 ha raggiunto il secondo posto interprovinciale dietro il Crotone, così come l’under 13, mentre terzi posti interprovinciali per under 14 e under 13 3 vs 3.

Nella prossima stagione, obiettivo della società sarà l’ulteriore valorizzazione del settore giovanile con inserimento in prima squadra di elementi come Giorgia Fiorini, Maria Zimatore e  Sara Rotella, classe 2OOO, vera rivelazione del finale di stagione della seconda squadra, aprendo le porte  anche ad elementi giovani, fisicamente interessanti e con la voglia di confrontarsi con massimo livello regionale. A tal proposito, importanti novità attendono la formazione under 16 che potrebbe essere costruita, nella stagione 2015/2016, per competere per il titolo regionale e rappresentare la Calabria alle finali Nazionali, con l’innesto di elementi provenienti dal territorio.

In ogni caso, la forza della società è rappresentata dai grandi numeri, infatti poche società in Calabria possono vantare i nostri 180 atleti tesserati nella scorsa stagione che, potrebbero sicuramente aumentare da settembre, quando altri centri avviamento saranno aperti sul territorio catanzarese per rispondere alle crescenti richieste di pallavolo delle giovani catanzaresi.

Sicura nota dolente è rappresentata dalla assoluta indifferenza del mondo imprenditoriale catanzarese e delle principali istituzioni che non fanno niente per permettere ad una realtà come la nostra, che dovrebbe rappresentare il fiore all’occhiello della città, di svolgere al meglio una funzione che, escluso l’alto livello, è direttamente indirizzata alle nostre bambine e giovani. Ma Catanzaro, purtroppo, oramai è diventata sorda alle esigenze sportive dei propri giovani cittadini e fare sport è diventato sempre più difficile e troppo dipendente dal sacrificio di persone che svolgono questo per pura passione e divertimento, sostituendosi alla funzione che dovrebbe essere svolta dalle Istituzioni.

 

(da “Il Giallorosso Magazine”, Luglio 2015, N.1 Anno IV)

 

Commenti

commenti