Il Punto Interviste Primo Piano

Patti: “Orgoglioso di essere il capitano del Catanzaro”

banner

Il calcio, così come la vita in generale alle volte ti offre una seconda chance e bisogna saperla sfruttare. Matteo Patti, capitano del Catanzaro, nel match del “Razza” del 23 aprile contribuì in maniera negativa alla sconfitta giallorossa, venendo espulso sull’1-1. Tre giornate di squalifica e rientro proprio nel “luogo del misfatto”, schierato titolare da mister Erra in una invalicabile difesa a tre con Prestia e Sirri.

Lacrime difficili da trattenere per il difensore, presentatosi in sala stampa subito dopo il triplice fischio finale. <<Orgoglioso di essere il capitano del Catanzaro>>, le parole dell’ex Ischia, che ha sofferto veramente tanto dopo il rosso rimediato nel match di campionato. Bisogna fare tesoro degli errori commessi durante questa stagione travagliata: questo, in estrema sintesi, il messaggio dell’esperto difensore siciliano, secondo il quale, adesso, è di voltare pagina e guardare al futuro. Tutti insieme.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Fatica e sofferenza: il Catanzaro è vivo, il Catanzaro è salvo!

Cosimo Simonetta

Somma ed il Catanzaro: accordo raggiunto

admin

Emozioni giallorosse, Ranieri cittadino onorario

admin