Calcio e solidarietà: l’US in visita all’Oncoematologia Pediatrica

Hanno regalato un sorriso e un momento di svago ai piccoli degenti della divisione di Oncoematologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” i calciatori del Catanzaro che, questa mattina, hanno visitato il reparto. Folto il gruppo dei giallorossi presenti, tra cui il capitano Emanuele Nordi e lo stesso mister Davide Dionigi. A rappresentare la società il dottore Nicola Santacroce, accompagnato dall’assistente spirituale delle Aquile don Lino Tiriolo. Ai pazienti sono stati distribuiti giocattoli e doni di varia natura acquistati grazie a una raccolta di fondi voluta da società e squadra.

“Quella di oggi – ha spiegato Santacroce – è una delle iniziative a scopo sociale che la nuova dirigenza ha voluto organizzare per stare vicino a chi ha più bisogno. E i bambini che sono ricoverati in questo reparto hanno certamente necessità di sorridere, di distrarsi: per questo siamo qui. Un piccolo gesto condiviso da tutta la società e dalla squadra”.

Per mister Dionigi “bisognerebbe ricordarsi di chi soffre non soltanto a Natale ma tutto l’anno: nel nostro piccolo cercheremo di dare sempre un contributo”. La presenza dei calciatori è stata accolta con grande entusiasmo dai bambini ricoverati. “Siamo grati al Catanzaro – ha detto la dottoressa Caterina Consarino, direttore del reparto – per questa visita e per esservi ricordati della nostra particolare realtà”. All’incontro ha partecipato anche il tenente colonnello della Polizia locale di Catanzaro, Franco Basile, che ha distribuito tra i pazienti delle pubblicazioni sulla sicurezza stradale.

 

(FONTE: UFFICIO STAMPA US CATANZARO)

Commenti

commenti