L’US studia il colpo: duello per Razzitti

Print Friendly, PDF & Email

Le strade di Catanzaro e Andrea Razzitti potrebbero ricongiungersi. Non solo un’affascinante suggestione, ma un’ipotesi concreta, che sta prendendo corpo in queste ore.

Stando a quanto trapela da autorevoli portali di Calciomercato, si sarebbe innescata una “corsa a due” tra Teramo e Catanzaro per aggiudicarsi le prestazioni del 27enne attaccante ex-Brescia, che proprio sui Tre Colli ha lasciato un buon ricordo, avendo sensibilmente contribuito alla salvezza dell’US nella stagione 2014/15 (allorquando giunse durante mercato di riparazione, che vide un tourbillon di cessioni e acquisti) e l’anno successivo.

Quindici gol in poco meno di due anni, la punta bergamasca ha suggellato in Calabria la sua crescita professionale, dopo campionati trascorsi tra i dilettanti. Passato in seguito al Piacenza, Razzitti ha totalizzato cinque reti in sedici partite alla Viterbese, attualmente seconda nel girone A, in un campionato segnato dallo strapotere del Livorno, distante ben dodici punti.

In attesa di capire se alla faccenda corrisponda una trattativa reale, è indubbio che Razzitti gradirebbe un ritorno a Catanzaro, dove verrebbe acclamato da una tifoseria rimasta affezionata, più che mai bisognosa di un riferimento nel reparto offensivo, con la speranza di avere in casa, il miglior “acquisto” di gennaio: Saveriano Infantino.

Commenti

commenti