Problemi per il Vicenza, giocatori sul mercato: l’US cerca Comi

Print Friendly, PDF & Email

Cesaretti, Cianci, Bombagi, Razzitti, sono solo alcuni degli attaccanti accostati al Catanzaro Calcio. Tra trattative realmente esistenti e altre prive di concretezza seppur ipotizzate, i vertici giallorossi vogliono fare sul serio, in questa lunga finestra di mercato invernale; tuttavia, la città vuole risposte fattuali, vuole “consistenza” o meglio, “gente di sostanza”, entro breve tempo.

Presi Cason e Sepe, (l’ex centrale difensivo del Melfi è già aggregato alla truppa di Dionigi), il DS Doronzo sta lavorando ad operazioni in entrata, specie per quanto riguarda il reparto avanzato per l’appunto. Ai già citati, si aggiunge il profilo di Gianmario Comi, 25enne attaccante del Vicenza, dove ha finora totalizzato sette reti in diciotto presenze: uno score di tutto rispetto, per un calciatore che ha attirato su di sé i riflettori dell’intera Serie C, lui che ha girovagato perlopiù in cadetteria, tra Reggina, Novara, Lanciano, Avellino e Livorno. L’US metterebbe a segno un gran colpo, se veramente riuscisse a garantirsi le prestazioni di una punta di spessore, per questo appetito da molte squadre. Lo scorso anno, diviso tra Carpi e Pro Vercelli, Comi non ha avuto quella continuità che invece ha ritrovato al servizio dei biancorossi di Torrente (uno dei papabili per il “dopo-Erra”, ad ottobre). I problemi societari (stipendi non ancora versati, sperando che la cordata francese possa risolvere la situazione), hanno costretto il Vicenza a mettere sul mercato i pezzi da 90, generando quindi una fila di club alla porta, interessati a far “spese”.

 

Commenti

commenti