Infantino dal ritiro: “Per il Matera non sarà facile”

Nel ritiro di Bari, Saveriano Infantino cerca, così come i suoi compagni, la massima concentrazione per la partita di sabato con il MateraPer lui una gara particolare, in quanto ex. <<Ho un bel ricordo della squadra lucana e della sua tifoseria che considero molto corretta. Come sarò accolto? Penso bene perché nella mia permanenza a Matera ho dato tutto quello che potevo>>.

Una partita difficile quella con i biancoazzuri <<visto che – spiega – sono forti tecnicamente e sono guidati da un mister che fa giocare le sue squadre molto bene. Questo non significa che sarà facile per loro batterci, tutt’altro. Siamo molto determinati e anche questo ritiro, che abbiamo voluto anticipare, ci sta servendo per raccogliere tutte le energie necessarie>>. Secondo l’attaccante giallorosso <<non bisogna credere che le vicende societarie che stanno caratterizzando la squadra di mister Auteri si ripercuoteranno in campo: sono certo che De Franco e compagni saranno agguerriti, proprio come noi>>.

Sul “mal di gol” del Catanzaro, Infantino afferma che <<un attaccante ha sempre voglia di fare gol e quando non arriva pesa. Ma sono convinto che questo momento passerà>>. Magari già dalla partita con il Matera perché c’è da fare una dedica speciale: alla sua piccola che ha fortemente voluto far nascere a Catanzaro.

 

(FONTE: UFFICIO STAMPA US CATANZARO)

Commenti

commenti