Mercato US: Barillà per la mediana, solo fantasia?

Nessuna notizia ufficiale. Trincerato dietro al silenzio di chi sta lavorando a fari spenti, senza fare proclami, il Catanzaro si muove, secondo la conduzione tecnica targata “Logiudice-Auteri”.

Tanti i nomi annotati al taccuino del ds, da sottoporre al vaglio dell’allenatore siculo: l’obiettivo, è quello di allestire almeno l’80% dell’organico entro il ritiro di Gubbio, che inizierà fra poco più di un mese. Non solo Negro e Casoli, infatti, sembrano gli accreditati a vestire la casacca giallorossa: l’US batte la pista che conduce a Parma e, oltre a Garufo, pare sia forte l’interesse per Antonino Barillà, esperto centrocampista che ha svolto tutta la trafila, dal settore giovanile fino alla Serie A, con la Reggina (passando dalla Genova blucerchiata), fino a diventare punto fermo del Trapani, per tre anni. Ventiquattro presenze e quattro gol, lo scorso campionato, con i Ducali di Roberto D’Aversa, dando un contributo essenziale alla promozione in massima serie.

Nei prossimi giorni scopriremo se, quelle che al momento sono ascrivibili alla categoria “voci”, potranno tramutarsi in realtà. Certo è che un calciatore del valore e dell’esperienza di Barillà (mai stato in Serie C), costituirebbe una solida base, nella costruzione di una rosa competitiva e… ambiziosa.

Commenti

commenti