“Auteri seguito dal Bari? Esterrefatto da notizie infondate”: l’intervento di Noto

La voce secondo cui Gaetano Auteri sarebbe stato contattato dal neonato FC Bari 2018 (sulle ceneri della società fallita dopo centodieci anni), circolata nelle scorse ore, non ha minimamente colpito l’armonia in casa Catanzaro, ma era necessario che il suo massimo esponente, Floriano Noto, prendesse parola per sgomberare il campo da illazioni, gesto mai superfluo, ma sinonimo della presenza della proprietà.

<<Resto esterrefatto dal clamore generato da una notizia infondata – diffusa perlopiù attraverso testate pugliesi- che nasce senza dichiarazioni reali da parte dei diretti interessati>>, ammette il presidente, tra il perplesso e l’ironico. <<Auteri ha scelto due mesi fa di sposare un progetto, legandosi ad una società per più anni. Mi rendo conto che una notizia falsa, quando viene ripresa dagli altri, diventa incontrollabile, ma non do importanza. In questo mondo, per interesse personale, per piantare “zizzania” o anche solo per avere una “esclusiva”, si lanciano notizie completamente inesistenti – stigmatizza Noto-. Piuttosto, col mister ci confrontiamo sempre sugli acquisti relativi al suo modulo gioco e su chi arriverà. Al momento, siamo concentrati sulla trasferta di Pagani>>.

Una situazione che, anche alla luce del regolamento in materia di Procura Sportiva, non ha motivo di stare in piedi: <<Il Bari adesso appartiene ad un gruppo imprenditoriale presente nel mondo calcio da tanti anni, perfettamente consapevole di non poter contattare un allenatore già contrattualizzato, perché rientrerebbe nella slealtà sportiva e sarebbe oggetto di denuncia alla procura>>. Infine, un personale messaggio alla tifoseria: <<Pensiamo a fare il tifo, a sottoscrivere l’abbonamento e noi, a completare la rosa. Sono felice di come stiamo allestendo l’organico, tenendo conto del mese in più che abbiamo a disposizione, visto lo slittamento dell’inizio del campionato al 2 settembre Stiamo procedendo nella normalità. Siamo tranquillissimi>>.

Commenti

commenti