Mercato girone C: il Potenza fa sul serio, gli etnei attendono il ripescaggio

Il Catania attende il ripescaggio in serie B. Inizia così il mese di agosto, con la notizia probabilmente più importante dell’estate, perché innescherà conseguenze a cascata in serie C e influenzerà non poco i movimenti di mercato delle squadre del girone C, da qui fino alla chiusura della sessione, prevista per il 25 agosto (data, anche questa, che pare destinata a prorogarsi). Manca il passaggio ufficiale da parte delle FIGC con la ratifica della decisione, ma con i ricorsi respinti di Pro Vercelli, Ternana e degli altri club che chiedevano di essere inseriti nella graduatoria dei ripescaggi davanti a Novara e Catania, di fatto queste ultime due sono le squadre che completeranno l’elenco delle partecipanti al campionato cadetto, al posto di Bari e Cesena.

Chi sembra fare sul serio è il Potenza che, dopo aver annunciato gli acquisti di Strambelli e Leveque, tenta il grande colpo per il reparto offensivo, inseguendo l’attaccante brasiliano Nenê, ex Cagliari e Bari; nel frattempo, occhi puntati anche su Infantino, lucano di nascita. Per la porta è invece in arrivo Giacomo Poluzzi, portiere classe ’88 di proprietà della Spal.

Il Siracusa con una nota ufficiale annuncia l’acquisto di ben otto giocatori: si tratta del portiere Giuseppe Messina, dei difensori Mariano Del Col, Francesco Bertolo, Giulio Orlando, Giovanni Fricano e Giacomo Fricano e dei centrocampisti Rodrigo Tuninetti, Facundo G. Ott Vale, tutti provenienti dal Troina, ad eccezione di Bertolo, dal Potenza.

Nuovo colpo in arrivo per la Juve Stabia che ha deciso di tesserare il terzino mancino di origini marocchine ex Ajax, in scadenza al Wydad AC, Fahd Aktaou dopo un periodo di prova nella sede del ritiro delle Vespe. In contemporanea i gialloblu ufficializzano gli acquisti di Salvatore Elia, attaccante classe ’99 di proprietà dell’Atalanta e di Massimiliano Carlini centrocampista classe ’86, reduce dall’esperienza alla Reggiana.

Il direttore sportivo della Vibonese Simone Lo Schiavo prova a chiudere una delle operazioni più importanti ma nello stesso tempo difficili per la categoria, portando in Calabria l’esperto attaccante Ripa.

Il Monopoli si affida a Thomas Saloni per la difesa della porta: classe ’96, l’estremo difensore era già da diversi giorni aggregato ai Gabbiani, nella passata stagione ha vestito le maglie di Carrarese e Virtus Francavilla.

La Paganese annuncia tre operazioni: Alessio Garofalo, difensore del ’98 in prestito lo scorso anno alla Cavese, Davide Macrì, centrocampista classe ’96 proveniente dalla serie D e Alessio Amadio reduce da una buona stagione con la Primavera del Perugia.

La Sicula Leonzio dopo aver rinnovato il contratto al centrocampista Andrea D’Amico, ha formalizzato l’arrivo del difensore classe ’93 Giuliano Laezza e di Francesco Palermo, centrocampista classe ’98, lo scorso anno nell’Acireale in serie D dove ha collezionato trenta presenze e un gol.

Sembra infine definitivamente tramontata la trattativa per il passaggio di quote del Trapani dalla Liberty Lines della famiglia Morace all’imprenditore campano Francesco Agnello.

 

Danilo Ciancio

Commenti

commenti