L’US pesca tra gli svincolati: Mittica e Lame per la retrovia

All’alba della stagione 2018/2019, il Catanzaro evidentemente avvertiva la necessità di rimpolpare l’organico, inserendo nella lista due tasselli, per il reparto arretrato.

“Approvati” centrocampo e attacco, l’US trova due calciatori svincolati, rispettivamente per difesa e porta, complice la cessione (in prestito) del giovane Matteo Pellegrino al Locri, il quale scende in D per farsi le ossa. Per il ruolo di “terzo”, dunque, arriva Rocco Mittica, portiere ventenne (tra l’altro calabrese), che ritrova Golubovic e mister Auteri, con i quali ha condiviso l’esperienza di Matera lo scorso anno (la sua prima annata tra i professionisti), dopo la trafila nel Roccella.

Il difensore senegalese Lame Elhadji Malik completerà invece il pacchetto difensivo: anche lui classe ’98, la passata stagione alla Cavese (ma di proprietà del Bisceglie), dopo un’apparizione a Cremona nel 2016/17.

Entrambi stipulano un contratto annuale con opzione.

Commenti

commenti