Interviste

“Non meritavamo di perdere”: Auteri a caldo

banner

L’analisi di Gaetano Auteri nella sala stampa del “Lorenzon” non lascia spazio ad equivoci: il Catanzaro giocherà per vincere il campionato, comunque vada. Parola del suo timoniere, motivato oggi più di ieri. Nel passare in rassegna il match, stando alle sue affermazioni, i giallorossi sono avanti nel computo delle situazioni da gol, al cospetto di un avversario molto valido, che dirà la sua anche quest’anno. Il tecnico, però, coglie l’occasione per ribadire un messaggio lanciato in tempi non sospetti: <<Toglietevi dalla testa che in campo non ci sia l’avversario! Abbiamo l’obiettivo di vincere, ma non giocheremo “da soli” in questo campionato>>, ha rimarcato con perentorietà il trainer di Floridia, allontanando alcuni demeriti dalla sua squadra, elogiando le qualità del Rende.

<<Siamo partiti molto bene, poi il Rende ha impattato subito sulle ripartenze. E’ stato un confronto equilibrato, molto intenso, ma non ha creato grandi pericoli. Non abbiamo subito, ma ribattuto colpo su colpo, avendo anche il controllo in alcuni momenti. Anzi abbiamo prodotto almeno cinque situazioni più pericolose – dice-. Non è facile venire qui e pensare di dominare. Un test duro, l’avversario ha qualità individuali, fisicità, astuto nell’impattare la prima palla sugli attaccanti tutte le volte che c’era da ripartire, ma il risultato non è giusto. Il pareggio sarebbe stato l’esito corretto e spero che da parte loro – seppur conti poco – si possano fare le stesse valutazioni>>.

Giustificando l’ingresso di Giannone al fine di destabilizzare le linee biancorosse nella ripresa, Auteri mastica amaro, ma non si abbatte. D’altra parte, ciò non si attaglierebbe alla personalità dell’uomo: <<Non sono scontento della squadra. Certamente cresceremo. Intanto, alcuni giocatori dovranno adeguarsi al contesto. Adesso si riparte, non dal “nulla”, ma da una base importante. Non commettiamo l’errore di vivere tutto come fatto estremo>>.

Related posts

“Finalmente raccogliamo quanto seminato”: parla Furlan

Cosimo Simonetta

Mister Zavettieri: “Confido nella determinazione dei miei calciatori”

admin

[VIDEO] – Favalli si presenta: “Dare il massimo per un campionato di vertice”

admin