La Voce del Direttore

Promettente avvio, ma c’è qualcosa da rivedere – Il punto di Claudio Pileggi

banner

Un bel Catanzaro. almeno per un terzo di gara, quello visto ieri alla prima uscita di campionato. Certo, dopo i primi venti minuti di gioco, il pubblico si era magari un tantino illuso di poter fare un solo boccone dell’avversario, ma il Potenza alla lunga si è dimostrato degno delle ottime credenziali che lo presentavano tra le possibili protagoniste del campionato, riuscendo a prendere le misure dei padroni di casa e mettendoli spesso in difficoltà, tanto da costringerli a giocare di rimessa.

Una vittoria comunque complessivamente meritata quella dei ragazzi di mister Auteri, ma che non deve illudere più di tanto, considerato il preoccupante calo atletico evidenziato alla distanza. Davvero positiva, la grande risposta del pubblico giallorosso, entusiasta e numeroso. Un capitale immenso, quest’ultimo, e speriamo davvero che la società abbia fatto questa volta tesoro degli errori dello scorso anno, quando si è disperso un analogo entusiasmo iniziale solo perché è mancato il coraggio di investire concretamente sull’organico. E visto ieri Strambelli, autentico faro del gioco potentino, ed uno dei tanti obiettivi di mercato seguiti ma non raggiunti, il rammarico aumenta.

Ma restiamo positivi, confidando nelle capacità tattiche e motivazionali di mister Auteri, sperando che la prestazione vista nei primi venti minuti di ieri cresca, in quanto a durata, di partita in partita.

 

Claudio Pileggi

Related posts

La Voce del Direttore: un Natale più sereno

Claudio Pileggi

Occasione persa – Il Punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi

Un pari dal sapore di vittoria – Il punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi