Vuoi la tua pubblicità qui? Contattaci

La Voce del Direttore

Segnali positivi, nonostante la sconfitta – Il punto di Claudio Pileggi

banner

Alti e bassi in questa primissima fase della stagione. Ma da Caserta, dove abbiamo sicuramente visto il miglior Catanzaro di queste prime quattro gare, nonostante la sconfitta giungono segnali positivi.

Il più importante, sicuramente, l’aver visto finalmente la squadra correre per quasi tutti i novanta minuti. Le ingenuità difensive però, e qualche errore sotto porta, uniti ai miracoli del portiere avversario, hanno vanificato la generosità di Kanoute e compagni. Proprio il senegalese è apparso in netta crescita, e potrebbe rivelarsi alla lunga l’elemento cui affidare il maggior peso offensivo.

Peccato però, e lo ribadiamo ancora una volta, che non si sia fatto un ulteriore sforzo per portare alla corte di mister Auteri almeno altri tre elementi di spessore – uno per reparto – con i quali questa squadra avrebbe potuto fare un campionato davvero da primissime posizioni con ottime chance per la vittoria finale. Ora, metabolizzata la rabbia per quest’ultimo inciso, già da noi sottolineato più volte, l’obiettivo di tutto l’ambiente deve essere quello di cercare di ottenere il massimo dall’organico a disposizione almeno fino a gennaio, dove, se le distanze dal primo posto non dovessero essere incolmabili, bisognerà riparare alle ingenuità e alle errate valutazioni estive con un importante mercato di riparazione, perché l’obiettivo del Catanzaro non può che essere uno soltanto: la promozione, e in tempi brevissimi.

 

Claudio Pileggi

Related posts

Ricomincia la corsa? – Il Punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi

Weekend di noia… e riflessione – Il punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi

Squadra da vertice ma manca qualcosa – Il punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi