Si gioca contro…il Monopoli

Prima trasferta pugliese in questo campionato per i giallorossi che tra poche ore  affronteranno al “Vito Simone Veneziani” il Monopoli di mister Scienza.
Aquile che si recano in Puglia con un bilancio non proprio favorevole contro il Gabbiano: sono tanti i precedenti in Serie C (in campionato e Coppa Italia) tra le due squadre e in tredici incontri sono state ben 6 le vittorie per il Monopoli, 5 i pareggi e due sole le affermazioni dei giallorossi. L’ultima (beneaugurante) è recente, risale al 25 marzo di quest’anno quando il Catanzaro riuscì a conquistare tre punti grazie ai gol di De Giorgi (appena entrato) e Zanini che nel giro di tre minuti ad inizio ripresa misero in cassaforte una vittoria importantissima nella corsa salvezza. L’altra affermazione giallorossa è invece datata 11 aprile 2010, nella panchina delle Aquile sedeva proprio mister Auteri e il gol porta la firma di Mosciaro,

Da tre anni a questa parte il patron del Monopoli Calcio è il giovane e ambizioso imprenditore barese Onofrio Lopez, amministratore delegato della Misura Srl, società che si occupa di creazione e manutenzione di impianti di carburante in ambito edilizio. Nella precedente stagione, dopo essere partito forte il suo Monopoli si è un perso un po’ per strada, conquistando comunque alla fine il sesto posto in classifica e l’accesso ai play off. In questa stagione, ancora il cammino del Gabbiano non si è ben delineato ma il prezioso punto conquistato al “Veneziani” martedì scorso contro la favorita Catania nella partita valida per il recupero della prima giornata, è un segnale decisamente incoraggiante.
Nei risultati le due squadre comunque finora si equivalgono: hanno gli stessi punti (nove), anche se il Catanzaro deve ancora recuperare il match casalingo contro la Reggina e curiosità vuole che entrambe abbiano ceduto l’intera posta in palio in questa stagione contro Rende e Juve Stabia.
Mister Scienza predilige il 3-5-2 ma vista la buona prestazione con il Catania con uno sperimentale 3-4-3 e il tentativo di recupero di Fabris nel ruolo di trequartista, è possibile che riproporrà contro i giallorossi una formazione simile a quella che ha ben figurato in settimana contro gli etnei: il baby talento dell’Inter Pissardo in porta; Bei, Mercadante e l’ex giallorosso De Franco (tanto legato a mister Auteri) in difesa; Rota, Scoppa, Zampa e Donnarumma a centrocampo; in attacco Mendicino, Berardi e Fabris  (pronto Doudou se quest’ultimo non dovesse essere dell’incontro).
E sempre all’insegna di questo campionato del “tutto può cambiare”, anche l’orario di Monopoli – Catanzaro è stato modificato: la sfida avrà inizio due ore prima del previsto, quindi per le 14.30. Arbitro designato è il sig. Meraviglia di Pistoia, terza stagione in Lega Pro, senza alcun precedente con i biancoverdi mentre con i giallorossi vanta due direzioni di gare , nella scorsa stagione al “Ceravolo” contro Trapani (1-2 per i granata) e nel 2016-2017 contro la Paganese (1-2 per le Aquile).

Danilo Ciancio

Commenti

commenti