Si comincia a ragionare – Il Punto di Claudio Pileggi

Beh, si comincia a ragionare. Che abbiano fatto bene le critiche? Sembrerebbe di sì, visto che dopo l’accennata contestazione e la conseguente conferenza stampa del DS Logiudice,  si è visto un altro Catanzaro, capace di andare a vincere in casa del favoritissimo Catania e col Rieti al Ceravolo.

Guarda caso, però, decisivo per le due vittorie, specie per la seconda col Rieti, il nuovo portiere, Furlan, arrivato solo perché si è verificato l’infortunio di Golubovic. Una coincidenza che sembra voler confermare che comunque la squadra ha bisogno di ulteriori tasselli (sulla punta insistiamo nonostante qualcuno cominci a pensare il contrario). In fondo, quella col Rieti non è stata certo una gara da incorniciare sotto l’aspetto della prestazione, ma è confortante il cinismo mostrato dai ragazzi di mister Auteri, e il cinismo è spesso sintomo di forza.

Potrebbe iniziare un nuovo campionato? Probabilmente si, ma rimaniamo con i piedi per terra perché la classifica non è ancora quella auspicabile alla vigilia, anche se l’eventuale vittoria nel recupero con la Reggina potrebbe farla diventare interessante. Intanto, fondamentale è che la squadra dimostri di trovare continuità, non solo nei risultati ma anche nelle prestazioni (fin qui altalenanti). Avanti con maggiore fiducia quindi, con la speranza che il ritrovato entusiasmo della tifoseria non venga ancora una volta raffreddato da chi si appella a programmi a lunga scadenza perché – e lo ribadiamo per l’ennesima volta – piazze come quella giallorossa sono condannate a vincere, e la vittoria del campionato deve essere obiettivo imprescindibile, sempre e comunque.  

 

Claudio Pileggi

Commenti

commenti