Il Punto Interviste

Auteri verso Francavilla: “Servirà solidità in ogni parte del campo”

banner

Cavese capitolo chiuso, o quasi. Difficile da digerire, ma la rabbia deve necessariamente generare ulteriore motivazione per la ripresa.

<<Abbiamo preparato la partita secondo i nostri criteri e le caratteristiche di un avversario ben allenato, perché sarà una gara tosta, come le altre di C>>, sostiene Gaetano Auteri, che preferisce non pensare più alla gara pareggiata la scorsa settimana. <<La classifica non rispecchia i valori reali del Francavilla. Viste le qualità e le potenzialità dovrebbe avere più punti – aggiunge il trainer delle Aquile- Dovremo essere “consistenti” e solidi, presenti agonisticamente in ogni zona del campo, provando a gestire le situazioni pericolose e a far emergere le nostre qualità. Anche questa partita farà da esame, ma sono tranquillo, perché la squadra ha acquisito consapevolezze e mentalità, non siamo dei “pivellini” noi>>. 

Respingendo categoricamente l’ipotesi di recuperare la partita con la Viterbese il 16 gennaio, quindi in pieno periodo di ferie per i tesserati (<<non vogliamo fare quattro partite in dieci giorni, da accordi sindacali i giocatori hanno il diritto di riposare>>), Auteri ribadisce un concetto più volte espresso, ossia quello della funzionalità del gruppo intero, senza posizioni di privilegio: <<Non vi sono giocatori insostituibili (nemmeno l’allenatore lo è) – dice, riferendosi in particolare a capitan Maita-. Nessuno di noi è indispensabile. Maita, sta facendo un percorso di crescita, ma deve restare sempre “dentro le partite” dal punto di vista mentale e caratteriale, perché le qualità non si discutono. Potrebbe arrivare in Serie A, dipende solo dalla sua struttura mentale>>. 

Related posts

Lontani Arma e Torromino, ma ritorna Mancuso

admin

Van Rasbeeck: “Sicuro che ci risolleveremo”

admin

[VIDEO] – “Non giocheremo mai per accontentarci, è nel nostro DNA”: Auteri alla vigilia di Rende

admin