Interviste

Giannone torna protagonista: “Non vogliamo arrivare secondi…”

banner

Si definisce un trequartista “alla vecchia maniera”, per questo oggi – nell’era del “falso nueve” – fuori moda, ma a Luca Giannone importa relativamente la collocazione sul rettangolo verde: dategli spazio e palla, ad inventare ci pensa lui.

Panchina accettata in silenzio (da vero professionista, nonostante non sia un ragazzino di “primo pelo”), il fantasista giallorosso è tornato in campo dal primo minuto ed è arrivata anche la prima gioia al “Ceravolo”. <<Cerco di dare il mio contributo e all’occorrenza sono pronto – osserva l’ex Pisa-. E’ stata una vittoria utile per riprendere i punti persi a Matera. Il mister prima della gara ci ha proprio detto di non partire con lo stesso atteggiamento manifestato lunedì scorso, perché l’approccio è determinante. Bisognava dare il massimo ed è avvenuto. Andremo a Trapani soddisfatti e consapevoli di quanto possiamo fare,  pronti a sfruttare l’eventuale passo falso di chi ci sta davanti>>.

A proposito di classifica, Giannone punta dritto ad un traguardo che conferma le ambizioni sue e del gruppo: <<I nostri obiettivi? Vogliamo riprendere la Juve Stabia, non arrivare secondi. Puntiamo alla promozione diretta>>.

 

Related posts

Riggio: “Abbiamo dato il massimo, ma il ritmo era continuamente spezzato”

Cosimo Simonetta

L’unione fa la forza… e la salvezza: parola di Maita

Cosimo Simonetta

“Umiltà e fame”: Dionigi alla vigilia

Cosimo Simonetta