SI GIOCA CONTRO… Il Matera

Trasferta lucana per l’US che farà visita al Matera nella gara valevole per la 17^ giornata di campionato. Inizialmente prevista per domenica sera, la gara è stata posticipata a lunedì con inizio alle 20.45 e sarà trasmessa in diretta sul canale di Rai Sport 1.

Solo qualche mese fa, esattamente il 4 marzo, il Catanzaro usciva sconfitto per 2-1 dallo stadio “XXI Settembre-Franco Salerno” al termine di una gara molto combattuta e con i giallorossi sfortunati che videro ingiustamente annullarsi due reti nella ripresa, ad Infantino e Marin. Sulla panchina biancoazzurra sedeva l’attuale mister giallorosso, Gaetano Auteri. Il tecnico di Floridia nella città dei Sassi ha lasciato decisamente un buon ricordo, per un campionato di vertice che solo per colpa di una pesante penalizzazione per problemi societari, non terminò in modo trionfante.

Bernardo a Matera (Veglia -Materacalciostory.it)

Nelle ultime otto stagioni, le statistiche sono a favore dei lucani che in casa hanno vinto quattro volte e perso solo in un’occasione, nel 2015, quando i giallorossi guidati da Sanderra dominarono dal primo all’ultimo una gara che li vide assoluti protagonisti grazie ai gol di Giandonato, Bernardo e una doppietta di Mancuso.

La società del presidente Rosario Lamberti, imprenditore avellinese che a fine estate ha rilevato le quote di maggioranza, per l’occasione ha indetto la GIORNATA BIANCOAZZURRA, dando un significato particolare a questa sfida, nel tentativo di dare una scossa al campionato finora deludente, visto il terzultimo posto in classifica raggiunto grazie a quattro vittorie e tre pareggi (ben otto le sconfitte).

In ogni caso quindici sarebbero i punti conquistati sul campo, ai quali tuttavia vanno tolti gli otto di penalizzazione inflitti dal Tribunale Nazionale Federale per irregolarità societarie, ridotti poi a cinque – proprio in queste ore – dalla Corte Federale d’Appello che, ha parzialmente accolto il ricorso del club.

In casa materana la concentrazione è elevata e l’ambiente è nel complesso sereno, benché i recenti deferimenti – con conseguente incubo di una nuova penalizzazione – abbiano destabilizzato ancora una volta la piazza: nelle ultime due gare il Matera ha ottenuto una bella vittoria in casa contro il Rende, grazie ad una prestazione convincente e al tris firmato da Tricarico, Risaliti e Ricci, mentre nel turno infrasettimanale ha ottenuto un pareggio in casa della Paganese, nonostante il doppio vantaggio firmato Tricarico e Risaliti.

Il mister lucano è Eduardo Imbimbo, simile nel temperamento al suo predecessore Auteri, essendo entrambi avvezzi a dichiarazioni molto schiette e dirette, senza giri di parole. Solito schierare il 3-4-1-2, la formazione che dovrebbe far scendere in campo contro il Catanzaro, che ritroverà da avversari Sepe e Corado, due recenti conoscenze: Farroni in porta; Auriletto, Stendardo e Risaliti in difesa; Sepe, Tricarico, Grieco e Ricci a centrocampo; Scaringella dietro Bangu e Corado in attacco.

Arbitro dell’incontro sarà Daniele Paterna della sezione AIA di Teramo, alla sua quarta stagione di Can Pro: per la cronaca il fischietto teramano ha già diretto quattro volte i giallorossi (tre vittorie e una sconfitta), mentre una sola volta il Matera (una vittoria).

 

Danilo Ciancio

Commenti

commenti