Interviste

“Vittoria del gruppo, ottimista per il 2019”: Fischnaller nel post-gara

banner

La netta vittoria che ha suggellato il 2018, non manda “su di giri” i giocatori del Catanzaro, sempre pacati e composti nelle esternazioni. E’ il caso di Manuel Fischnaller, intervenuto in sala stampa al “Viviani” nel post-gara. Individuare un solo migliore in campo è pressoché impossibile (vorremmo sempre avere questo “dilemma”, nel decretare il “man of the match”!). Quel che è certo, è che l’altoatesino si è distinto, anche oggi, per ardore, attaccamento e intensità, oltre ad un gol di pregevolissima fattura: stop a seguire difficilissimo, fuga verso la porta, delizioso scavetto.

<<Ho avvertito una sensazione positiva fin dall’inizio, essendo reduci da una sconfitta eravamo per questo carichi – ammette il 21 giallorosso-. E’ stata una gara molto “fisica”, siamo riusciti ad andare sul doppio vantaggio dopo pochi minuti, con due grandi tiri da fuori (e, tra virgolette, siamo stati anche fortunati). Bravi a portarla casa, a dimostrazione del fatto che siamo un bel gruppo e nelle difficoltà, c’è sempre qualcuno che subentra ed offre una grande prestazione. E’ stata una vittoria del gruppo ed è la cosa più importante>>.

Il Catanzaro a questo punto staccherà la spina per la sosta nella migliore condizione mentale possibile, apprestandosi poi a riprendere i lavori con rinnovata determinazione: <<Adesso “molliamo” un po’ mentalmente con qualche giorno di riposo, poi ci ritroveremo con una voglia incredibile di arrivare in alto, consapevoli che la Juve Stabia non stia affatto allentando>>. Nel passare rapidamente in rassegna l’anno che si accinge ad archiviarsi, osserva Fischnaller: <<Il 2018 è stato un anno positivo. Siamo partiti non al top, ma siamo riusciti ad arrivare a questo punto grazie al gruppo. Sono contento di aver chiuso così, ma vogliamo dare di più ora che ci conosciamo meglio e siamo consapevoli delle nostre forze – dice-. Occorre migliorare su alcuni aspetti, come nella gestione della gara dopo il vantaggio e da questo punto di vista oggi abbiamo fatto un passo in avanti. Sono ottimista e fiducioso>>.

Infine, sull’eventuale arrivo di un centravanti di ruolo (tanto invocato da una parte della tifoseria), Fischnaller non si espone più di tanto, ma guarda i numeri delle Aquile: <<Tutti gli attaccanti stanno facendo gol, ma chiunque dovesse arrivare, ci darà una mano>>. 

Related posts

“Darò il massimo”: gli obiettivi di Kanis

Cosimo Simonetta

L’analisi di Spighi: “Lavoreremo sugli errori. Rialziamoci… da squadra”

Cosimo Simonetta

“Ritmi alti e coralità dal 1′ al 90′. Contento del gruppo”: Auteri nel post-gara

Cosimo Simonetta