Probabile formazione

Aquile, assenze e voglia di vincere: la probabile formazione

banner

Kanoute, Figliomeni, Giannone, Piambianchi, oltre ai lungodegenti Lame e Repossi. L’emergenza infermeria in casa Catanzaro continua a rappresentare il muro contro il quale impatta Gaetano Auteri, ora che si entra nel momento clou della stagione e vi è un posto al sole da salvaguardare. La migliore posizione possibile in ottica playoff, poi si vedrà: è ciò che hanno sostenuto Celiento e De Risio, in settimana, oltre allo stesso tecnico alla vigilia.

L’undici che verrà lanciato tra poco contro la Sicula Leonzio, ottima compagine che punta ad agganciare il treno degli spareggi (distante un tiro di schioppo), non avrà alcuni degli interpreti migliori. I bianconeri, quindi, contano elementi di spessore indiscusso.

Guai, tuttavia, a farsi trascinare dalla frenesia di portarsi in vantaggio, per i giallorossi, perché la voglia di riscatto molte volte porta annebbiamento: no, serve calma, lucidità, ragionamento e, in alcuni momenti, occorre “saper soffrire”, per poi servire la stoccata vincente.

Nel 3-4-3 davanti a Furlan, ecco il terzetto Celiento-Riggio-Signorini, con Statella e Favalli sulle corsie. In mediana, dovrebbe ancora essere Iuliano a spalleggiare Maita in regia, mentre in avanti con ogni probabilità ci saranno Casoli e Fischnaller insieme a D’Ursi, complice la non perfetta condizione fisica di Bianchimano, seppur convocato. Calcio d’inizio alle 14.30, arbitrerà Davide Curti di Milano.

Servizio offerto da FRIMM Network Immobiliare di Via Torrazzo 50, Catanzaro Lido. Frimm è partner de ilgiallorosso.

Related posts

Tra poco Catanzaro-Lecce: confermato l’undici “anti-Bisceglie”

Cosimo Simonetta

Tra poco Catanzaro-Francavilla: si rivede De Giorgi

Cosimo Simonetta

Tra poco Bisceglie-Catanzaro: in attacco una maglia per due

Cosimo Simonetta