Probabile formazione

Aquile contro Aquilotti: i possibili scenari

banner

Figliomeni c’è, Statella no. Gaetano Auteri ritrova uno degli uomini di spicco dello spogliatoio – perlomeno in panchina – ma perde, per questa giornata, uno degli “insostituibili”, sebbene l’esterno calabrese avesse bisogno di rifiatare un po’. Per il resto, solita “coda” fuori l’infermeria, con Giannone ancora out e Kanoute sempre fuori città per seguire il periodo di riabilitazione.

Motivo per il quale sembra ipotizzabile che il mister possa nuovamente optare per un 4-4-2 “cangiante” – senza “snaturarsi” troppo – tenendo conto del valore dell’avversario. <<La Cavese è squadra organizzata, che gioca a calcio, quindi sarà di certo una bella partita, nel pieno rispetto delle regole>> diceva il tecnico prima di salire lo scalino del pullman. A ciò si aggiunga il caldo e passionale contesto ambientale, nel quale sarà difficile destreggiarsi.

Insomma, quel che ci si attende, è un impegno arduo per il Catanzaro e sul “come” lo affronterà, Auteri si mantiene abbottonato come sempre, perché non è da lui fornire indicazioni alla vigilia, né alla stampa né tanto meno all’avversario. Provando ad abbozzare l’undici titolare che comporrà la distinta al “Simonetta Lamberti”, davanti a Furlan troveremo Celiento, Riggio e Signorini. Toccherà probabilmente a Casoli sostituire Statella sulla corsia di destra, con Favalli sulla fascia opposta. In mezzo, il brasiliano “cuore e grinta” Iuliano a sostegno di capitan Maita. In avanti, diversi i possibili scenari: ci sarà Fisch, ci sarà D’Ursi e forse Bianchimano. Tuttavia, Ciccone scalpita per una chance dal primo minuto. Vedremo. Calcio d’inizio alle 14.30.

Related posts

Giallorossi in campo, si rivede De Risio

Cosimo Simonetta

Aquile al “Granillo”: conferma per il “falso centravanti”

Cosimo Simonetta

Catanzaro-Monopoli, attacco inedito: condurrà Bianchimano

Cosimo Simonetta