Trentunesima giornata ricca di sorprese: a cadere sono tre delle big del campionato, a beneficio del Catania che, dopo aver espugnato il “Ceravolo”, condanna la Juve Stabia alla prima sconfitta stagionale, insediando la vetta.

Le Vespe impattano quindi al “Massimino”: agli etnei basta un gol su rigore di Lodi (11’), per stabilire il vantaggio. Nonostante la capolista abbia avuto un paio di occasioni per rimontare, il big match si chiude con una sconfitta che ne rompe l’incantesimo dell’imbattibilità.

Oltre al Catanzaro battuto a Rieti (terzo ko di fila), cade anche il Trapani 4-1 in casa della Virtus Francavilla: segnano nel primo tempo Partipilo (23’), Folorunsho (40’) e nel secondo tempo Gigliotti (66’). Unica rete degli ospiti al 74′ con Scognamillo e poco dopo rigore messo in rete da Sarao (82’). Alla luce di ciò, Juve Stabia ancora prima, a due lunghezze proprio dal Trapani che è a quota 61. Il Catania si è avvicina, a 57 punti. 

Ricca di reti anche Casertana-Viterbese: dopo un primo rigore per gli ospiti (Pacilli 22’) e l’immediato pareggi dei padroni di casa (Meola 31’), ancora da Pacilli sigla il bis sempre dagli undici metri, in una manciata di secondi. Nel primo minuto di recupero del primo tempo, Tsonev la chiude sull’1-3.  Si rientra per un secondo tempo in cui Castaldo (54’) segna sull’unico rigore assegnato alla Casertana, che si fa sentire ancora con Zito (60’), ma è Mignanelli (87’) a chiudere per un meritato successo dei laziali.

Solo una rete e pochissime emozioni a Lentini, dove il Monopoli viene sconfitto dalla Sicula Leonzio. Decide al 40’ Ferrini.

Alla Cavese il derby con la Paganese, che si impone 4-0. Doppietta sia per Fella (5’ e prima dell’intervallo) che per Magrassi (58’ e 64’).

Potenza a riposo, tre punti “d’ufficio” per l’esclusione del Matera, mentre termina 1-0 il secondo derby della giornata, quello calabrese, tra Vibonese e Rende. La partita viene decisa al 7’ con Silvestri e un rigore annullato ai biancorossi fa tremare gli spalti del “Luigi Razza”, dove ad assistere alla partita c’è Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro. Scontro salvezza tra Bisceglie e Siracusa che termina privo di reti.

 

Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – 8^Giornata

admin

“E’ successo in…” – 37^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 30^ Giornata

admin