Pagelle

Fisch e Celiento lottano, il “6” è per pochi – Le Pagelle

banner

Furlan 6
Il suo lo fa sempre, anche a Rieti si esibisce in almeno un paio di interventi decisivi, il primo su Brumat in avvio di gara , il secondo sul finale respingendo con i piedi su Maistro
Celiento 6
Ci mette sempre il fisico. Avrebbe bisogno anche di lui di rifiatare ma in questo momento è quello di cui non si può prescindere nelle retrovie. Prova anche la conclusione dalla distanza ma Marcone è attento
Riggio 5,5
Non concede grandi spazi al diretto avversario ma qualcosa la cede nelle verticalizzazioni che trovano impreparata la difesa giallorossa
Signorini 5,5
Ancora una volta sembra soffrire la posizione di sinistro nella difesa a tre: non è un caso che le insidie maggiori il Rieti li crea sin dall’inizio dalla sua zona di competenza, compreso il pericoloso inserimento di Brumat in avvio di gara, che è sembrato la fotocopia del gol subito a Bisceglie
Maita 5,5
Nessuno spunto degno di nota questa volta, anche il capitano ad un certo punto della gara ha dato la sensazione di non crederci molto
Iuliano 6
Parte col piglio giusto e la conclusione più pericolosa per i giallorossi è la sua a metà primo tempo quando dopo uno scambio con Fischnaller arriva al tiro che termina a lato di poco. Cala alla distanza
Favalli 5,5
Partita incolore, non riesce quasi mai ad arrivare al fondo per provare il cross: per lui solo una sponda sull’accorrente D’Ursi sprecata in maniera clamorosa dal 7 giallorosso
Statella 5
L’errore più grave è sul gol del Rieti dove si fa prendere il tempo da Gigli lasciandolo libero di staccare in area di rigore. Per il resto non incide sulla gara
D’Ursi 5,5
Polveri bagnate anche per lui: molto movimento e una palla clamorosamente ciccata di testa su assist di Favalli che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro
Kanoute 5,5
Ancora non è tornato il giocatore più volte ammirato in stagione ma è tra i pochi che può accendere la luce.
Fischnaller 6,5
Giocatore tecnico e versatile, nell’uno contro uno difficile da marcare, dai suoi piedi nascono le azioni migliori dei giallorossi

 

Bianchimano 5,5
Rileva Kanoute ad inizio ripresa ma non arrivano palloni giocabili in area di rigore
Casoli 5
Poco meno di mezzora a disposizione, non incide nella partita
Nicoletti e Ciccone S.V.

 

Mister Gaetano Auteri 5
Terzo campanello d’allarme consecutivo con la squadra da un mese a corto di ossigeno e che sembra aver smarrito la brillantezza, ammirata per gran parte della stagione. La squadra stranamente costruisce poco e non riesce neanche con i cambi a scuotersi. Qualche giocatore importante non al top, l’assenza di Figliomeni che sembra incidere più del dovuto nelle retrovie e un evidente calo fisico (oltre che mentale), sono le preoccupazioni maggiori di un gruppo che finora aveva fatto tanto divertire i tifosi. Ora più che mai servono il suo carisma e l’esperienza visto che la posizione di classifica concede tutto il tempo per riprogrammare gli obiettivi e ricaricare le energie in vista dei playoff.

 

Danilo Ciancio

Related posts

Tutti bocciati, si salvano Nordi e Letizia – Le Pagelle di Calvano

admin

Tutti bocciati: male la difesa, Corado nullo – Le Pagelle di Calvano

admin

Furlan insuperabile, Kanoute momento di grazia – Le Pagelle

admin