Multimedia Sala Stampa

[VIDEO] “Chi si ferma è perduto, specie nel calcio”: Statella ai microfoni

banner

Un insieme di fattori negativi, all’origine della sconfitta di Bisceglie, secondo Peppe Statella: <<Nel primo tempo ce la siamo giocata e abbiamo avuto delle occasioni – dice il centrocampista del Catanzaro, ai microfoni-. Poi nella ripresa, incassato il gol, ci siamo innervositi e non abbiamo giocato come sappiamo. E’ andata male>>.

E’ ora di voltare pagina e rialzarsi e, primo posto o play off, i giallorossi devono riprendere la loro marcia: <<Abbiamo l’obbligo di crederci e provare, finché la matematica ce lo consente. Chi si ferma è perduto, soprattutto nel calcio>>.

Per vedere il video integrale della conferenza stampa cliccare QUI

Related posts

La Fotostoria di Catanzaro-Rieti

admin

Sport 360 – Entella, un anno di stop per Baldanzeddu. Lo sdegno della società

admin

Figliomeni, voce da leader: “Il lavoro porta frutti. Dobbiamo creare mentalità vincente”

admin