Probabile formazione

Aquile al “De Simone”: pochi dubbi per Auteri

banner

Bando ai sentimentalismi. Almeno oggi, per novanta e più minuti. Non c’è spazio, nella mente di Gaetano Auteri, per ricordi ovattati o per lasciarsi sopraffare dalla nostalgia. Saranno strette di mano ed elogi reciproci, tra poco, al “Nicola De Simone” di Siracusa – poco distante dalla sua Floridia – ma fino al triplice fischio, prevarrà la lucidità e l’aplomb di un professionista che ha preparato la partita per vincerla, come sempre, del resto. Schivo, di poche parole, imperturbabile. D’altra parte, il tecnico giallorosso ha già dimostrato di non provare vulnerabilità davanti ai colori che ha indossato prima di affermarsi tra i migliori allenatori della categoria, al tempo in cui sedeva sulla panchina dell’FC, nell’aprile del 2010, quando le Aquile vinsero in rimonta per 2-3.

In assetto “tipo”, il Catanzaro scenderà in campo contro una compagine motivata a regalare una grande soddisfazione, al proprio pubblico: tutti in lista (incluso il giovane Cristiano, talento del settore giovanile dell’US) ad eccezione di Kanoute, il quale sta già lavorando per mettersi al passo del gruppo, quando ritornerà, in modo da averlo al top per i playoff.

Dunque, davanti a Furlan, il 3-4-3 sarà composto da Celiento e Riggio, con Figliomeni pronto a tornare tra i titolari dopo due mesi e mezzo. Sulle corsie correranno gli esterni di sempre, Statella e Favalli, mentre Maita e De Risio agiranno in mediana. In attacco spazio e Fischnaller, D’Ursi e Bianchimano. Arbitrerà Acanfora di Castellammare di Stabia, che non ha mai diretto una gara del Catanzaro. Start ore 15:00.

Related posts

Pancaro prepara “la prima”: sarà cambio di modulo

Cosimo Simonetta

Tra poco sfida al Potenza capolista: l’undici di Auteri

admin

Tra poco Lecce-Catanzaro: tre uomini in avanti?

Cosimo Simonetta