La Voce del Direttore

Rialziamoci – Il Punto di Claudio Pileggi

banner

Testa ai playoff quindi. Dopo la bruciante sconfitta di ieri contro il Francavilla, ancor più beffarda perché arrivata al termine di una delle migliori prestazioni stagionali di capitan Maita e compagni, si ha ora il tempo e il modo di prepararsi, sia mentalmente che fisicamente, alla lunga coda di campionato. Ciò non vuol dire, però, che si possa mentalmente staccare la spina, anzi, tutt’altro. Le partite che restano, infatti,  dovranno assolutamente essere affrontate per vincerle, possibilmente tutte.

Il secondo posto deve essere ora l’obiettivo da conseguire ad ogni costo, perché offre tantissime possibilità in più, e permette di entrare in gioco nella post-season in posizione di assoluto vantaggio.

Infatti, in pratica, si esordirebbe solo al terzultimo turno, quindi basterebbe superare due soli avversari per conseguire la tanto sospirata promozione. Per farlo, intanto, bisognerà ripartire dall’analisi delle ultime sei gare. Ben quattro le sconfitte arrivate in questo lasso di torneo, e due sole vittorie. Bisogna soprattutto imparare a gestire meglio il vantaggio, anche cambiando modulo a gara in corso, e  bisogna recuperare gli infortunati. Siamo certi che mister Auteri, al quale viene spesso rimproverato di peccare in mancanza di umiltà, saprà smentire i pochi che non credono che finalmente proprio questo sia l’anno buono per sfatare il tabù playoff. Forza ragazzi.

Claudio Pileggi

Related posts

Vittoria rinfrancante – Il punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi

Occasione persa – Il Punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi

Aria di ottimismo – Il Punto di Claudio Pileggi

Claudio Pileggi