Scoppiettante 38^ giornata! I tifosi catanzaresi difficilmente dimenticheranno questa domenica 5 maggio 2019, per quanto si è verificato al “Ceravolo”: un 6-3 che suggella il cammino delle Aquile, una partita leggendaria! Un’ultima giornata della regolar season, con cui termina la corsa per accaparrarsi più punti possibili per accedere a playoff e playout

Con il Matera escluso dal torneo e retrocesso, tre punti a tavolino alla Reggina che si piazza al settimo posto in classifica, avanti di solo un punto dal Monopoli, squadra che incontrerà agli spareggi in gara secca al “Granillo”. Continuando a leggere la classifica stavolta dal basso, la Paganese vince per una rete contro una Viterbese provata dai recenti insuccessi, ma soprattutto proiettata alla finale di Coppa Italia di mercoledì: campionato concluso al dodicesimo posto, tuttavia i laziali salterebbero il primo turno dei playoff qualora dovessero aggiudicarsi il trofeo.

Successo nel fondo classifica per il Bisceglie che con tripletta di Scalzone e gol di Cuppone vince di un gol in vantaggio la Cavese (a nulla servono le reti di Fella, Miguel Angel e Rosafio) e appena sopra la Viterbese in classifica. Vittoria beffarda per i campani: al treno playoff si aggancia il Rende, che ha riposato.

Siracusa ko nella sua ultima trasferta al “Veneziani” contro un Monopoli determinato in direzione playoff, ma a fare notizia, oltre al pirotecnico risultato di Catanzaro, il Rieti che blocca l’ascesa del Catania pareggiando 1 a 1: i siciliani piegano il capo e corrono negli spogliatoi quarti in classifica e tra i fischi del pubblico.

La Vibonese dopo aver perso il derby con la Reggina settimana scorsa, cade contro un Potenza caparbio incitato dal suo pubblico, tra i migliori della categoria, per presenze e calore. 

Flop della Sicula Leonzio contro una Casertana in ripresa: termina 3 a 0 con doppietta di D’Angelo e gol di Rainone.

La Virtus Francavilla ottiene da una Juve Stabia ormai promossa e disinteressata, i tre punti utili per raggiungere il sesto posto, oltre alla soddisfazione di espugnare il “Menti”: 1-2 firmato dall’ex giallorosso Puntoriere e da Pino, già al quarto d’ora. Inutile il rigore di Viola al 20′. Festa grande a Castellammare, comunque, per una stagione che passerà alla storia. 

La griglia playoff del Primo Turno del girone C, è dunque composta dalle squadre piazzata dal quinto al decimo posto. In gara unica si affronteranno domenica 12 maggio: Potenza-Rende; Virtus Francavilla-Casertana; Reggina-Monopoli.

Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – 10^ Giornata

admin

“E’ successo in…” – 19^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 28^ giornata

admin