"E' successo in..." - Le gare della giornata

“E’ successo in…” Primo Turno Fase Nazionale Playoff

banner

Calcio d’inizio della Fase Nazionale playoff: adesso si entra nel vivo e le difficoltà aumentano. 

La Viterbese, detentrice della Coppa Italia di Serie C, esce sconfitta per 3 a 0 contro l’Arezzo. I toscani non si lasciano per nulla intimidire ed entrano subito in partita: Brunori mette a segno la prima rete che trasformerà più tardi in una doppietta. Dopo un paio di occasioni che fanno tremare, Benucci mette il lucchetto al risultato in pieno recupero. Mercoledì alle ore 20.30 si terrà il ritorno in cui la Viterbese al ”Rocchi” dovrà guardarsi bene le spalle e provare a capovolgere la situazione.

Altro ko per una testa di serie del girone, sempre fuori casa: Catanzaro io “serata no” in quel di Salò, dove l’aria del Lago di Garda stordisce i giallorossi che non trovano il modo di metterla dentro, anzi, sono gli uomini di Zenoni ad avere maggiormente l’iniziativa, cercando anche il raddoppio. I lombardi passano su punizione al 20’ con Maiorino. La Feralpisalò arriverà di certo carica al “Ceravolo” dove le aquile di Mister Auteri dovranno rimboccarsi le maniche e ritrovare la testa per passare il turno, onorando l’affluenza dei supporters in questa lunga trasferta. Tra due giorni il match decisivo: appuntamento alle ore 17.00, all’ex “Militare”.

A Potenza invece, pochi gol ma più emozioni da raccontare nella sfida con il Catania. Su un’azione iniziata dal corner, Di Piazza porta in vantaggio gli ospiti e scatena la reazione dei lucani che le provano tutte. Gli etnei difendono e cercano di non mollare ma allo scoccare dell’ultimo minuto di gioco França manda tutti sotto la doccia pareggiando 1 a 1. Al “Massimino” si giocherà alle ore 20.30.

Sorpresa di giornata, l’impresa dell’Imolese che espugna il “Brianteo” di Monza. Padroni di casa in vantaggio con D’Errico dopo appena due giri di lancetta. Ci pensa Lanini a pareggiare, in men che non si dica. E’ una partita vivace, che onora il senso di uno spareggio, ma tutto sommato equilibrata. A rompere gli argini, però, ci pensa Cappelluzzo nell’ultimo scampolo di gara, andando a segno al 76′ e all’83. Si mette male per il Monza, che dovrà disputare una gran partita per recuperare.

Scoppiettante anche il derby tutto toscano tra Carrarese e Pisa: gli uomini di Silvio Baldini si portano sul doppio vantaggio: Bentivegna al 38′ e Valente al 52′. Risultato in cassaforte? Nemmeno per sogno! Il Pisa tira fuori l’orgoglio e prima accorcia con Masucci, poi la riprende con Pesenti e tutto ciò in appena un minuto, tra il 69′ ed il 70′! Finisce 2-2, Toccherà una prova audace a Tavano e soci, al ritorno.

Ricordiamo alcuni passaggi fondamentali del regolamento, inerenti a questa Prima Fase: non sono previsti tempi supplementari e calci di rigore e non vale la regola dei gol fuori casa: in caso di parità di punteggio dopo le gare di andata e ritorno, vale la differenza reti nelle suddette partite. Se la differenza reti è uguale per le due squadre, passa il turno la squadra testa di serie, ovvero quella che ha giocato in casa il match di ritorno.

Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – Seconda Semifinale Playoff Lega Pro

admin

“E’ successo in…” – 19^ Giornata

admin

E’ successo in… 35^ giornata

admin