Altri Sport

Femminile, il Catanzaro surclassa il Cosenza nel derby: poker al “Federale”

banner

Una cavalcata che non ha incrociato ostacoli lungo il cammino, come un fiume che rompe gli argini e scende prepotente verso il mare, non poteva non avere un epilogo trionfante: il Catanzaro Calcio Femminile batte il Cosenza nel derby e mette praticamente in cassaforte il campionato di Eccellenza Femminile, non che fosse mai stato in discussione.

Al centro tecnico federale di Catanzaro, le giallorosse di mister Tato Sabadini regolano con un poker le lupacchiotte di Luisa Orlando, grazie a due reti per tempo. Apre le danze Cardone, bene imbeccata da Verrino che trafigge il portiere rossoblu dopo appena cinque minuti. Il Cosenza è tutto sommato squadra organizzata e con una sua identità, non una delle compagini “triturate” nel corso del torneo da Cardamone e compagne, anzi, prova a reagire, ma Zangari è sempre attenta e vigila con serenità nella prima frazione. Due a zero siglato con una magistrale conclusione da centrocampo di Romeo (il “cervello” della mediana giallorossa) che vede il portiere fuori dai pali e la beffa con una parabola incredibile.

Romeo calcia da centrocampo e sigla il raddoppio

Nella ripresa,  proprio sui piedi della numero 10 delle Aquile la palla del tris, ma la formazione femminile dimostra di avere indigesto il dischetto del rigore, come gli uomini di Auteri: il tiro dagli undici metri è parato ed il Cosenza (seguito da un nutrito drappello di supporters) prende coraggio finché Romeo rimedia, siglando comunque il 3-0, con un tap-in di testa. Partita chiusa, c’è il tempo per due prodigiosi interventi di Zangari (che spegne ogni illusione di rimonta nelle ragazze ospiti) e per la traversa, nel recupero, ancora di Romeo, su punizione. Il poker, poco prima, lo sigla Giulia Verrino, su penalty. Catanzaro primeggia indisturbato a quota 24 punti, Cosenza a 19. Campionato sigillato.

Related posts

Femminile, il Catanzaro sbanca Avigliano e si prepara alla festa

Cosimo Simonetta

Subbuteo, US Catanzaro chiude il poker dei Grandi Slam

admin

US Catanzaro Subbuteo in serie A

Cosimo Simonetta