Giovinco

Svolte le gare di ritorno delle semifinali playoff: a passare, le seconde e la migliore terza. Come se il fato avesse voluto premiare la meritocrazia, visto quanto fatto durante la stagione.

Prima di scendere nel dettaglio delle gare della domenica sera, un passo a ritroso. Un occhio ai playout: il Bisceglie ha sfidato la Lucchese, sabato. La partita termina col vantaggio per 1 a 0 dei toscani padroni di casa. E’ Sorrentino a mettere i bastoni tra le ruote ai pugliesi. La gara di ritorno si giocherà il prossimo 8 giugno e conosceremo la squadra che verrà retrocessa.

Per quanto riguarda i playoff, a passare il turno sono state le squadre che giocavano tra le mura casalinghe: eliminate tutte le squadre ospiti.

Termina con una sola rete la partita tra Pisa e Arezzo che all’andata, invece, avevano fatto una scorpacciata di gol. Stadio “Arena Garibaldi” blindato e con rafforzamento degli steward per motivi di ordine pubblico. Izzillo viola la porta aretina in una semifinale con un clima da derby amplificato. La spunta il Pisa.

Finisce ancora in pareggio la sfida tra Trapani e Catania: recriminazioni per gli etnei che vengono eliminati dalla testa di serie. Reti di Taugordeau  e Curiale in uno stadio sold-out. Amarezza per la tifoseria catanese che ci aveva creduto e per l’ennesima volta vede sfumare il sogno promozione.

Altro scontro a mo’ di derby stavolta in Emilia-Romagna. Imolese eliminata da un Piacenza che aveva concluso il campionato al secondo posto. Rossetti e l’ex giallorosso Giovinco segnano per gli ospiti ma il vantaggio iniziale siglato da Ferrari e il risultato favorevole ottenuto all’andata, permettono ad un’altra testa di serie di andare avanti.

La Triestina trasforma il pareggio guadagnato contro la Feralpisalò in vittoria al “Nereo Rocco”. Costantino e il “diablo” Granoche sfondano con due gol la porta dei verdeazzurri.

La final four si giocherà tra sabato 8 e domenica 9 giugno: il Pisa incontra la Triestina e il Piacenza giocherà contro il Trapani. Le gare di ritorno si disputeranno tra sabato 15 e domenica 16 giugno. Ricordiamo che gli incontri sono stati stabiliti tramite sorteggio integrale e non sono previste teste di serie. In caso di parità di punteggio dopo le gare di andata e ritorno, vale la differenza reti nelle suddette partite. Se la differenza reti è uguale per le due squadre, si disputeranno i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigoreLe squadre vincitrici dei due incontri accedono in Serie B

 

Dora Dardano

Related posts

E’ successo in… Andata Semifinali Playoff

admin

“E’ successo in…” – 38^ e ultima giornata

Cosimo Simonetta

“E’ successo in…” – 12^ Giornata

admin