Calcio Mercato

Mercato US, si guarda in casa Atalanta?

banner

Catanzaro attivo, concreto e pragmatico e non serve lo scoccare dell’ora “x” per esserlo. Contrariamente a quanto si presumeva, infatti, il sodalizio di via Gioacchino da Fiore ha già mandato in porto un’operazione (l’acquisto di Urso, che ha sottoscritto un biennale) ed è prossimo a chiuderne almeno un’altra. Tutto ciò prima dell’apertura ufficiale del calciomercato.

Decisamente smentito chi prevedeva a ragion veduta – noi inclusi – un effettivo “ingresso” dell’US in sede di mercato il primo di luglio. No, è troppo importante presentarsi a Moccone se non altro con un buon 70/75 percento d’organico allestito, tenendo conto dei capisaldi sui quali gettare le basi della nuova stagione.

E sembrerebbe muoversi su più fronti, Pasquale Logiudice il quale, sfumato Guarna (il portiere ha firmato un biennale con la Reggina ed ha già effettuato le visite mediche) si sta guardando intorno in cerca del “numero 1” che possa succedere a Furlan; anche qui la rosa dei papabili non manca e già nei prossimi giorni si dovrebbe avere un responso, con l’idea di un rientro di Golubovic che prende corpo. Sicuro, invece, l’arrivo di Gabriele Novello, trequartista ventunenne nato a Paola. Per lui esperienze con le maglie di Palmese, Ostiamare e Rende, lo scorso anno al Glacis United, squadra della massima serie di Gibilterra.

Gatti

Mentre resta aperta la pista che condurrebbe a uno tra Marotta (seppur siano altrettanto insistenti le avances del Vicenza) ed Eusepi (obiettivo accarezzato più volte in passato), a destare curiosità sembrerebbe la strada che porta in Lombardia. Pare infatti che il Catanzaro stia attenzionando due elementi accomunati dalla Dea, pur avendo ricevuto il battesimo tra i “pro”. Su tutti, il difensore centrale Riccardo Gatti, nel campionato passato a Monopoli in prestito (dopo aver debuttato in C con la Reggina nel 2017) per arrivare al quale le Aquile pare abbiano innescato un testa a testa a distanza con il Cesena, ugualmente interessato. Sempre dall’Atalanta si segue Aimone Calì, attaccante classe 1997, cresciuto nelle giovanili di Roma e Lazio e di fatto bloccato dalla società bergamasca, dopo la trafila con Carrarese e Racing Roma fino all’Eccellenza laziale, dove ha realizzato oltre sessanta gol in due anni tra Audace Genazzano e Montespaccato Savoia.

Sondaggio, infine, anche per Luca Palesi, esterno destro 97 rientrato a Monza dopo la parentesi nella vicina Gorgonzola con la Giana Erminio: sul ragazzo, tuttavia, ha messo gli occhi anche il Teramo.

 

 

 

Related posts

Imperiale, l’Empoli chiama: cessione a titolo definitivo

Cosimo Simonetta

Donnarumma fa spesa ad Ischia: firma Izzillo?

Cosimo Simonetta

L’US si presenta: tripudio giallorosso

Cosimo Simonetta