Notizie Partite Primo Piano

Il Catanzaro riparte battendo 2-0 il Rieti

banner

Il Catanzaro rialza subito la testa dopo il ko del “Rocchi” superando il Rieti per 2-0 grazie ad una doppietta del ritrovato Bianchimano. Un gol per tempo del bomber giallorosso e Aquile che conquistano nuovamente la vetta della classifica sia pur in tandem con la Ternana. 

Auteri si presenta con un po’ di novità in formazione dovendo rinunciare contemporaneamente a De Risio, Favalli e Statella, tutti non al meglio: Di Gennaro tra i pali, Celiento Martinelli e Quaranta in difesa, Risolo per la prima volta a fianco di Maita sulla mediana, mentre sugli esterni Casoli e Nicoletti, attacco affidato a Bianchimano, Kanoute e Fischnaller. Oltre 5.000 gli spettatori sugli spalti.

Primo affondo dei giallorossi già al 2′ con Kanoute che come al solito si fa spazio sulla destra crossando al centro dove Nicoletti prova la conclusione al volo respinta dalla difesa reatina. Ancora Nicoletti al 10′ pericoloso dalla distanza, il tiro di poco fuori. Ma è Bianchimano al 15′ a sbloccare il risultato: l’attaccante riceve una palla invitante al limite dell’area e scaglia un potente sinistro che supera Pegorin sulla sinistra per l’1-0 dei giallorossi. Ospiti che provano una reazione e da un innocuo fallo laterale sulla trequarti e una mezza dormita della difesa giallorosa per poco Marcheggiani non ne approfitta. La trama però non cambia ed è il Catanzaro come prevedibile che fa la partita, buono il giro palla mentre il Rieti è attento a non scoprirsi troppo. Bianchimano, in serata positiva, si fa di largo in area di rigore ma conquista questa volta solo un angolo. Catanzaro che a fine primo tempo avrebbe la possibilità di  raddoppiare, prima con Celiento di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma Pegorin d’istinto respinge, poi con un ennesimo affondo di Kanoute chiuso in extremis angolo. Termina così la prima frazione di gioco con il Catanzaro in vantaggio per 1-0.

 

 

 

 

Riprende la gara con gli stessi 11 in campo da entrambe le parti. Subito occasione per il Catanzaro con Fisch che riceve un pallone sporco in area di rigore ma la conclusione è deviata proprio all’ultimo in angolo. Sempre Fisch subito dopo temporeggia troppo in area di rigore e ancora una volta si fa chiudere in corner dalla retroguardia reatina. Il Catanzaro è in pressing alla ricerca del gol della tranquillità, ci prova anche Celiento dalla distanza ma il tiro è alto sopra la traversa. Ma è la serata di Bianchimano: al 58′ arriva il 2-0 grazie all’ennesima giocata sulla destra di Kanoute che serve un assist al bacio all’ariete giallorosso che non sbaglia la deviazione vincente. Raddoppio sicuramente meritato per le Aquile che ora cambiano l’attacco sostituendo i protagonisti finora della gara Bianchimano e Kanoute con Giannone e Nicastro. Ritmi più blandi ora, con il Catanzaro che controlla facilmente il risultato mentre il Rieti produce davvero pochi pericoli verso la porta di Di Gennaro. Fisch al 74′ ha la palla del 3-0 grazie ad un’imbeccata di Maita ma ancora una volta viene anticipato di un soffio in angolo. Girandola di sostituzioni nel finale con Signorini e Elizalde che prendono il posto di Risolo e Celiento, la partita si trascina così senza altre emozioni al 90′ e dopo due minuti di recupero la partita termina con il Catanzaro che conquista senza strafare i tre punti grazie alla doppietta di Bianchimano, dimenticando subito la sfortunata trasferta di Viterbo.

 

Danilo Ciancio

Related posts

Sport 360 – Pulvirenti, ammissione shock a PM: “Ho comprato le partite”

admin

Cambiamo volto: da luglio il mensile “Il Giallorosso Magazine”. Parla l’Editore Conforto

Luigi Conforto

Sport 360 – Il Barcellona vince la Champions: ‘triplete’ catalano, amarezza Juve

admin