Sala Stampa

“Primo tempo regalato, impareremo dagli errori”: Auteri mastica amaro

banner

Doveva lanciare un messaggio al campionato il Catanzaro ed invece, nella giornata odierna, è il campionato a lanciare un messaggio ai giallorossi. Seconda sconfitta esterna consecutiva, rimediata stavolta a Caserta, con lo stesso cliché di Viterbo: primo tempo opaco, con due gol sul groppone, cui segue una ripresa nella quale pur dimezzando lo svantaggio, le aquile non riescono a rimontare. 

Laconico mister Auteri in sala stampa: “Non possiamo regalare un tempo agli avversari ed è normale che poi le partite diventano difficili. Oggi, poi, avevamo di fronte una buona squadra che ci ha messo del suo per batterci, indipendentemente da palloni che spariscono o da errate valutazioni arbitrali. Ma siamo in serie C e lo sappiamo”.

Molto contrariato si sofferma, quindi,  sulle motivazioni delle due sconfitte consecutive ed aggiunge: “La differenza tra le prestazioni in casa ed in trasferta sta nelle reti  subite. Non si può concedere gol come quelli di oggi e di domenica scorsa”.

Incalzato dai cronisti locali sull’ex Pinna, il tecnico di Floridia è lapidario: ”Pinna fa parte del contesto”.  

Gregorio Buccolieri 

Related posts

[VIDEO] Il Catanzaro attende il Leonzio: Auteri alla vigilia

admin

[VIDEO] Aquile, l’ora dei playoff. Auteri: “Ce la giocheremo senza fare calcoli”

admin

Aquile al rush finale. Signorini: “Io ci credo”

Cosimo Simonetta