Tra colpi di scena e conferme l’assetto della classifica è cambiato al termine di questa nona giornata del girone C. Piacevole sorpresa, Potenza e Monopoli, mentre il Bari prosegue nella sua (prevedibile) scalata verso la vetta, dopo l’arrivo di Vivarini.

Magico Potenza che con Longo mette ko il Teramo e si incorona capolista a 20 punti e si prepara a far visita al Catanzaro – ferito e battuto al “Granillo” – domenica prossima. Segue il Monopoli che va a Rieti e vince. È il solito Jefferson a metterci lo zampino.

Sempre a un punto di distacco dal vertice classifica troviamo quindi la Reggina che nell’anticipo del sabato batte al minuto ‘87 il Catanzaro in un match ricco di cartellini (e polemiche) tra cui due rossi rispettivamente per l’amaranto De Rose e il nostro Martinelli. Settimo gol in campionato per Corazza.

Un “San Nicola” (gremito da 15mila spettatori) registra la disfatta della Ternana che cede la corona al Potenza e incassa due gol dal Bari.

A Pagani, l’Avellino segna nel primo quarto d’ora ma dopo deve fare i conti con i propri limiti in difesa e paga caro le sviste e le disattenzioni. Scarpa Perri e Calil ne approfittano mettendo tre palloni in rete e regalando la vittoria a mister Erra.

Continua a vincere  il Catania che al “Massimino”  batte  il Picerno con gol di Mazzarani.

Torna a vincere in casa la Viterbese. È D’Errico l’uomo partita che castiga il Bisceglie. Intanto la Casertana pareggia in rimonta con la Sicula Leonzio già in gol al 5’ con Petta. Starita non ci sta e ristabilisce l’equilibrio.

Spietata la Virtus Francavilla che in casa bombarda la porta della Vibonese. Malissimo per i calabresi che subiscono sei gol.

Sconfitto anche il Rende che incassa dalla Cavese il gol di Germinale chiudendo la classifica a soli 2 punti, insieme al Rieti.

 

Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – 20^ giornata

Cosimo Simonetta

“E’ successo in…” – 6^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 23^ giornata

admin