Comunicati Ufficiali Eventi Notizie

“Giallorosso: Il giallo del plasma, il rosso del sangue”. Parte la campagna pro donazione voluta da Avis e US

banner

Promuovere la cultura della donazione, nello specifico quella del sangue; favorire il ruolo attivo di ogni cittadino e la responsabilità che si deve avere nei confronti della collettività. Il tutto attraverso la passione che anima e coinvolge la città capoluogo di regione: il calcio.

E’ con questo obiettivo che l’Avis e l’US Catanzaro hanno deciso di unire le forze e con lo slogan “Giallorosso: Il giallo del plasma, il rosso del sangue”, hanno avviato un progetto di sensibilizzazione che vedrà la presenza dei volontari Avis allo stadio “Nicola Ceravolo” nel corso delle partire Catanzaro – Avellino, del prossimo 2 novembre, e Catanzaro – Picerno, in programma il 15 dicembre.

«E’ davvero con entusiasmo – ha commentato il presidente dell’US Floriano Noto – che abbiamo abbracciato questa iniziativa. Del resto sappiamo bene quanto il calcio sia importante nella nostra città e come attraverso questo sport si possano veicolare messaggi e valori fondamentali per divulgare delle buone pratiche. La donazione del sangue è una di queste: una prassi dal notevole valore etico e civico, un’esperienza di solidarietà che può salvare il bene più prezioso, la vita umana. Ecco perché – ha concluso il presidente – la nostra società non poteva che essere a fianco dell’Avis».

Il legame tra i due partner si è concretizzato con una visita dei volontari Avis nella sede sociale dell’US Catanzaro e, in seguito, del responsabile del settore giovanile Frank Mario Santacroce, per conto della società giallorossa, nella sede provinciale dell’Associazione volontari italiani del sangue. «Siamo felici di questo accordo – ha commentato il presidente dell’Avis provinciale Catanzaro Franco Pietro Parrottino – e ringraziamo l’US per aver sposato la nostra causa. La sensibilizzazione non può che partire dai luoghi di grande aggregazione, come può essere lo stadio: per questo sono certo che la presenza dei nostri volontari nelle due partite individuate porterà buoni frutti e ci permetterà di dare risposte ancora migliori alle richieste di sangue che ci arrivano dalle Aziende ospedaliere del nostro territorio».

L’Avis provinciale ha il suo centro di raccolta a Catanzaro, nel quartiere Germaneto, dove tutti i mercoledì e tutti i venerdì, dalle ore 8 alle ore 11.30, si può donare il sangue, monitorare il proprio stato di salute e contribuire ad alleviare le sofferenze di chi, nei nostri ospedali, ha bisogno di cure, terapie ed interventi chirurgici.

«L’US Catanzaro, per volere del presidente Noto – ha spiegato Frank Santacroce nel corso della sua visita alla sede Avis – ha sin da subito inteso collaborare con quelle realtà che promuovono la crescita sociale e culturale del territorio. Non potevamo certo non stare a fianco dell’Avis che porta avanti un’attività meritoria, direi insostituibile. Vi diciamo grazie per quel che fate, certi – ha concluso – che la grande passione dei tifosi giallorossi saprà trasformarsi in uno straordinario, quanto semplice, gesto d’amore verso il prossimo».

 

(FONTE: UFFICIO STAMPA US CATANZARO)

Related posts

Le Aquile tornano in campo: Auteri alla vigilia

admin

Beach Soccer Catanzaro, si comincia: domani il debutto a Cagliari

admin

Lega Pro, oggi i calendari. Intanto il Novara è riammesso in B

Cosimo Simonetta