Sala Stampa

Casertana battuta, Catanzaro ai Quarti: Grassadonia soddisfatto a metà

banner

Al Catanzaro bastano i dieci minuti iniziali del match per mettere in cassaforte, con una doppietta di Fischnaller, il passaggio del turno in Coppa a spese di una rabberciata Casertana, sebbene il prezzo da pagare sia stato l’ennesimo infortunio dello sfortunato centravanti Bianchimano che probabilmente ha rimediato una distorsione alla caviglia prima dell’intervallo.

Tuttavia, Mister Gianluca  Grassadonia, in sala stampa, non appare del tutto soddisfatto: “Passiamo il turno grazie ad un ottimo approccio, poi abbiamo fatto ‘accademia’ e ciò non mi è piaciuto. C’è tanto da rivedere, dobbiamo migliorare – ammette -. Ora serve dare il massimo fino alla pausa e poi rendere l’organico funzionale al modulo proposto”, osserva il mister, lanciando chiari messaggi alla proprietà in ottica mercato.

“Paradossalmente queste sono partite nelle quali si ha tutto da perdere e si rischia di sbagliare l’approccio sapendo che – probabilmente – l’avversario non schiera la migliore formazione”. Prosegue poi: “Oggi abbiamo avuto solo un ottimo approccio alla gara, accogliamo il passaggio del turno che per noi era importante dati gli scenari che si prospettano avanzando nella competizione. In ogni caso la Coppa Italia è allenante ed oggi mi è servita per capire ulteriormente alcune cose”. 

A proposito dei singoli che compongono la rosa, il mister è stato chiarissimo: “Questa squadra è stata costruita per giocare in una certa maniera. Maita, Urso e De Risio – ad esempio – sono tutti interni di centrocampo e, non avendo il passo delle mezzali, faticano a trovare la profondità prediligendo il fraseggio”.

Sull’imminente tour de force che conduce al mercato invernale quasi alle porte, il tecnico è chiarissimo: “Dobbiamo continuare a fare il massimo da qui al 23 dicembre per arrivare più in alto possibile e poi a gennaio cercheremo di intervenire per rendere l’organico maggiormente funzionale al modulo adottato”.

E domenica, la Ternana al “Ceravolo”.

Gregorio Buccolieri

Related posts

[VIDEO] Trapani, match point da non fallire: Auteri alla vigilia

admin

[VIDEO] “Duro star fuori, ma ora sono tornato…”: la determinazione di Kanoute

admin

[VIDEO] Capitan Maita: “Comunque vada, manteniamo il passo”

admin