Tredicesima giornata di campionato e tredicesima gara in cui la Reggina resta imbattuta. Porta via i tre punti dal “Viviani”, piegando in casa il Potenza con un perentorio 0-3 che non lascia altre spiegazioni. I padroni di casa non perdevano nel proprio fortino dalla debacle natalizia con il Catanzaro dello scorso anno. A questo punto gli amaranto viaggiano a vele spiegate verso traguardi importanti. A Corazza va il merito della doppietta che lo porta a quota undici reti e capocannoniere indiscusso.

Altra vittoria con doppietta per la seconda in classifica al “Liberati” dove la Ternana batte il Picerno. Ferrante ci mette la firma e manda a casa i lucani a mani vuote ma comunque mantengono il quarto punto in classifica a quota 24.
Con un punto in più troviamo al terzo posto il Monopoli che batte il Rende ormai fanalino di coda del girone. A segno Fella e Tazzer che approfittano del passo falso del Bari e portano i gabbiani al sorpasso dei galletti.
Gli uomini di Vivarini vengono rallentati dalla Vibonese che alla rete di Antenucci risponde con Taurino. Emmausso ci prova e Terrani ristabilisce il pareggio di 2 a 2.
Altro pareggio sempre con due reti per parte in quel di Caserta dove la Viterbese stabilisce il vantaggio nel primo tempo. D’Angelo non ci sta e sigla il gol dell’1 a 1. Floro Flores rincara la dose ma i gialloblù beffano i padroni di casa ancora Volpe che colpisce di nuovo.
Torna a sorridere il Catanzaro che trova un 3-1 che restituisce morale all’ambiente, battendo un Avellino coriaceo al “Ceravolo”.
Poche emozioni al “Bonolis” e solo una rete, quella dell’ex giallorosso Ilari, e il Teramo batte un Bisceglie che resta sul fondo classifica.
Allo “Scopigno” la   Virtus Francavilla frena la corsa del Rieti chiudendo il match in pareggio. Resta comunque buona la performance degli amarantocelesti che protestano per diverse decisioni dell’arbitro Monaldi.
In risalita dall’abisso del fondo classifica la Sicula Leonzio che, con il nuovo tecnico Bucaro batte la Cavese ottenendo il secondo successo dall’inizio del campionato. Segnano in sequenza Grillo, Lescano su rigore e Sicurella.
Rimane da giocare Paganese-Catania rinviata a causa del nubifragio abbattuto sul litorale tirrenico, con il “Torre” di Pagani ridotto ad acquitrino.
Dora Dardano

Related posts

E’ successo in… 4^ giornata

admin

E’ successo in… 6^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 37^ giornata

admin