Sedicesima giornata del girone C: protagonista assoluta la pioggia che si abbatte sul Paese che, tra l’altro, ha causato il rinvio del derby tra Vibonese e Catanzaro che si sarebbe dovuto giocare al “Razza”: l’allerta meteo lascia i calabresi in attesa che questa partita, tra due corregionali amiche, si giochi. Sono quattro i pareggi a spiccare in questo turno.

Al sabato si sono giocati due anticipi, rispettivamente tra la Reggina prima in classifica e l’ultimo Rende che subisce un poker dagli amaranto al “Granillo”, prima che su Reggio si scatenasse il temporale. Procede l’ascesa della Ternana che, nell’anticipo porta a casa i tre punti contro la Viterbese. Rossoverdi di scena al “Ceravolo” domenica prossima.
Il Potenza continua la corsa al podio e si trova secondo a pari punti (33) con la Ternana : sono quattro le reti che infila la Virtus Francavilla che combatte fino alla fine rispondendo con tre gol prima di cede ai leoni.
Il Monopoli cade contro la Cavese mentre il Bari pareggia in casa col Teramo. Sembra dunque “bloccata” l’alta classifica anche per il pareggio tra Catania e Casertana in un “Massimino” chiuso ai tifosi per l’assenza degli steward. Una rete per parte realizzata prima dagli ospiti (Caldore); gli etnei si riprendono col gol di Curiale.

In tutto quattro reti nel match tra Bisceglie e Paganese equamente suddivise con doppietta di Montero per i  pugliesi e doppietta di Diop (su rigore), per i campani.
Altro “X” tra Picerno e Sicula Leonzio: i bianconeri guadagnano un punto prezioso in ottica salvezza. Si trovano infatti a un solo punto dal Rieti che perde 3 a 1 contro l’ Avellino. Doppietta di Micovschi e ultima firma di Charpentier, il tutto nel primo tempo.

Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – 25^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 20^ Giornata

admin

“E’ successo in…” – 20^ Giornata

Cosimo Simonetta