Sala Stampa

“Ora è finita l’era Auteri, dobbiamo guardare avanti”: Statella ai microfoni

banner

Con i galloni di capitano, data l’esclusione di Maita per scelta tecnica, Giuseppe Statella ha contribuito, nella sfida d’altri tempi al Ceravolo, a battere un ostico Avellino.

Cosi in sala stampa il ritrovato esterno destro: “Era molto importante vincere per iniziare a tirarci fuori da questa situazione in cui, per errori di tutti, ci siamo infilati. Un mese senza vincere, una squadra come il Catanzaro non può permetterselo”.

Su cosa non abbia funzionato con il precedente tecnico, il capitano di giornata è lapidario ma eloquente: “Sinceramente non so cosa non abbia funzionato ma purtroppo nel calcio paga sempre l’allenatore, sebbene siano i giocatori ad andare in campo. Ora ‘l’era Auteri’ è finita, dobbiamo seguire il nuovo allenatore nell’applicazione dei concetti di gioco che ci richiede e che sono diversi da chi lo ha preceduto”.

In ultimo un significativo passaggio sulla proprietà, inerente al momento vissuto: “Sono contento per il presidente Noto perché in questo periodo è stato ogni giorno con noi anche durante gli allenamenti, dimostrandoci una vicinanza che non so quanti altri presidenti avrebbero avuto”.

Gregorio Buccolieri

Related posts

[VIDEO] Celiento: “Ognuno di noi elemento fondamentale del gruppo”

admin

Auteri: “Valori e tradizioni sugli spalti e in campo, ma non sarà decisiva”

admin

[VIDEO] Catanzaro-Trapani 6-3: LE VOCI DALLA SALA STAMPA

admin