Pagelle Primo Piano

Prova scialba, si salvano in pochi – Le Pagelle

banner

Di Gennaro 5,5
Sul gol non può nulla, troppo facile per Mattia metterla in rete da quella posizione. Qualche minuto prima da un suo errato disimpegno stava arrivando il vantaggio della Paganese

Martinelli 5,5
Dà l’impressione di giocare con troppa leggerezza e appare anche in ritardo nella chiusura in occasione del vantaggio della Paganese

Riggio 6
Chiamato al compito non semplice di sostituire Celiento sull’out destro, sbaglia poco sia in fase di impostazione che di copertura risultando il migliore del reparto arretrato

Figliomeni 5
Imbarazzante l’errore sul gol della Paganese, ancor più grave per uno della sua esperienza. Incide inesorabilmente su tutta la prestazione in cui appare spesso insicuro

Tascone 6,5
Centrocampista completo, bravo sia in fase di possesso che di non possesso, è in stato di grazia come dimostra il secondo meritato gol siglato in giallorosso

De Risio 6,5
Complice l’assenza di Maita si riprende il posto dal primo minuto risultando tra i migliori al termine dei 90 minuti

Statella 6
Per quanto non brilli particolarmente, la cosa migliore la fa a fine primo tempo quando si lancia da solo in recupero disperato per fermare un pericoloso contropiede della Paganese: solo contro quattro se la cava egregiamente salvando il Catanzaro dal gol del raddoppio che avrebbe messo probabilmente i sigilli alla gara

Favalli 5,5
Non riesce quasi mai a mettere un cross decente in area di rigore

Di Livio 6,5
Ha il compito di sostituire Casoli tra le linee e lo fa sfiorando il gol nel primo tempo con un tiro dalla distanza che impegna Baiocco in angolo e servendo nella ripresa a Tascone il gol del pareggio. Ispirato

Nicastro 5
Bene il sacrificio per la squadra ma quando si tratta di fare gol fallisce totalmente con conclusioni deboli o da dimenticare

Kanoute 5,5
Probabilmente più di tutti soffre il cambio di modulo che sembra non agevolare affatto le sue caratteristiche. Si accende solo nell’azione che porta al pareggio dei giallorossi

Fischnaller 6
Gran professionista, dà sempre il massimo appena è chiamato in causa: va vicino alla rete con un preciso rasoterra dalla distanza che Baiocco riesce purtroppo a respingere

Bianchimano 6
Dimostra di essere di nuovo pronto a giocarsi un posto nell’undici di partenza

Nicoletti SV

Giannone 6 

L’unico ad inserire cross interessanti in area, nonostante i pochi minuti a disposizione

 

Mister Gianluca Grassadonia 6
La sfida tra ex in panchina finisce in parità. Forse ai punti avrebbe meritato qualcosina in più quantomeno per il superiore possesso palla e per qualche occasione da rete in più creata ma è un po’ poco per le ambizioni del Catanzaro che da questa trasferta doveva puntare ai tre punti per riscattare lo stop casalingo con la Ternana. Evidentemente in questo momento del campionato non si può chiedere di più.

 

Danilo Ciancio

Related posts

“Adesso voglio segnare sotto la Ovest”: la gioia di Infantino

Cosimo Simonetta

Tra poco Catanzaro-Casertana: Barraco dall’inizio?

Cosimo Simonetta

Amatori Paolo Procopio vs BetShop Rosarnese

admin