Notizie Partite Primo Piano

Il Catanzaro beffato nel finale da Cuppone: vince il Monopoli 2-1

banner

Dopo una gara condotta in vantaggio dal 32′ grazie al gol di Fisch, il Catanzaro spreca nel finale e il Monopoli la ribalta prima pareggiando con Fella e poi in pieno recupero siglando il 2-1 con Cuppone che regala i tre punti alla formazione di mister Scienza. Catanzaro in ogni caso poco incisivo incapace di trovare il raddoppio che avrebbe chiuso la gara.

Dopo il Bisceglie altra squadra pugliese fa visita al Ceravolo per il secondo appuntamento casalingo consecutivo in questo 2020, il Monopoli. Grassadonia schiera entrambi gli ultimi acquisti, Atanasov al centro della difesa e Corapi in mediana confermando nel suo 3-4-3 gli altri protagonisti della precedente sfida, ad eccezione di Riggio e naturalmente di Maita ceduto al Bari. Con la sua partenza  fascia di capitano che si sposta di una zolla, sul braccio di De Risio. Meno di 4 mila gli spettatori presenti, una cinquantina ospiti.

Partenza forte del Monopoli che già al 3′ va alla conclusione con Piccinni di testa, palla sopra la traversa. Subito dopo la formazione del Gabbiano conquista un paio di angoli senza esito, ma è comunque ben schierata la squadra biancoverde con Piccinni e Giorno a centrocampo capaci di giocate di prima che mettono in difficoltà i giallorossi aggrediti sulle fasce. Le Aquile provano dal lato sinistro ad impensierire gli ospiti, dove sembra funzionare fino a questo momento l’asse Nicoletti-Kanoute. Inoperosi i portieri nei primi venti minuti. Primo vero pericolo al 23′ lo crea Donnarumma che trova lo spazio per la conclusione dal lato sinistro, attento Di Gennaro a deviare in angolo. Portiere giallorosso strepitoso subito dopo con due interventi consecutivi salva risultato, il primo su deviazione ravvicinata di Fella, il secondo sulla ribattuta di Giorno.

Il Catanzaro risponde con un’incursione di Giannone dalla destra che libera al tiro Fisch murato dalla difesa ospite, sulla ribattuta di Nicoletti è ancora la difesa a salvarsi in angolo. Partita frizzante con continui capovolgimenti di fronte, ma fino a questo momento è Di Gennaro senza dubbi il migliore in campo. Al 32′ Catanzaro in vantaggio: cross di Casoli dalla destra, sponda imperiosa di testa di Atanasov sui piedi di Fisch che al volo infila Antonino con un preciso rasoterra. Sulle ali dell’entusiasmo il Catanzaro cerca il raddoppio e quasi ci riesce con Kanoute che semina il panico sulla destra e dopo una serie di finte la mette al centro dove per un soffio i compagni mancano il tap-in vincente.

Prova a reagire nel finale del primo tempo la squadra di mister Scienza ma è il Catanzaro ad avere l’occasione del secondo gol con Nicoletti che però non vede Fisch solo in area di rigore e finisce per farsi recuperare dalla difesa del Monopoli. Termina il primo tempo sul risultato di 1-0 per i giallorossi, prima salvati da uno strepitoso Di Gennaro e poi premiati dalla bella conclusione di Fisch.

Riprende la gara senza cambi ma già dai primi minuti sembra con lo stesso cliché della prima frazione, con le squadre che si affrontano a viso aperto. Fisch al 48′ ha sui piedi una buona occasione ma è fin troppo altruista e da buona posizione in area di rigore cerca un compagno anziché concludere. Primo cambio al 51′ per il Catanzaro, dentro Statella al posto di un infortunato Nicoletti. Partita aperta, Monopoli più propositivo alla ricerca del pareggio pressa alto, Piccini al 58′ conclude alto un traversone dalla destra. Fuori anche Giannone al 61′ per far posto a Bianchimano che si colloca al centro dell’attacco. Una punizione dalla trequarti al 65′ ben tagliata da Corapi non trova nessuno dei compagni pronto alla deviazione sul secondo palo. Ultimi dieci minuti prima della fine, ci prova Corapi da fuori area, palla fuori di un soffio. Ma il Monopoli ha il merito di crederci e all’81’ pareggia con Fella che approfitta di un preciso traversone dalla sinistra di Donnarumma insaccando alle spalle di Di Gennaro. Impreparata nell’occasione la difesa giallorossa. Catanzaro che prova a farsi sotto negli ultimi minuti conquistando due angoli consecutivi senza però alcun esito. Ma è proprio l’ultimo entrato Cuppone a freddare i tifosi giallorossi e approfittando di uno svarione difensivo si invola verso Di Gennaro superandolo e insaccando il 2-1 davvero clamoroso. 

Finisce così la gara con il Catanzaro che esce sconfitto dal Ceravolo per 2-1 ad opera del Monopoli che fa festa sotto la curva con i propri tifosi.

Danilo Ciancio

Related posts

Aquile affondate dal Catania. Al “Massimino” termina 4-1

admin

Prime parole di Di Bari in giallorosso:”A Catanzaro c’è un progetto serio”

admin

Caos ad Ascoli: esonerato Bruno Giordano

admin