Calcio Mercato Sala Stampa

Torna il campionato, Grassadonia: “Partire bene e progettare il futuro”

banner

Dopo  la pausa invernale, in piena sessione di calciomercato, torna in scena il campionato e il Catanzaro tra le mura amiche affronterà i pugliesi del Bisceglie. Il tecnico giallorosso Gianluca Grassadonia dovrà fare a meno di numerosi calciatori che in questa prima fase del mercato hanno cambiato casacca in ossequio al diktat presidenziale secondo cui prima di acquistare bisogna sfoltire l’organico.

La squadra, specie in questa settimana, ha lavorato molto bene in vista della partita di domani che sarà difficile poiché non giochiamo da tempo”. Prosegue poi: “Mi aspetto un Bisceglie battagliero e sarebbe importante sbloccarla subito. Le gare di ritorno sono sempre diverse, i punti sono pesanti e ci teniamo a partire bene”.

Doveroso e molto significativo un passaggio sul calciomercato: “La società sta lavorando bene, c’è piena sintonia e faremo un buon mercato. La cessione di Nicastro e Favalli ci lascia in una situazione di inferiorità momentanea, ma fa parte delle normali dinamiche del periodo. Prendere tanto per prendere, non ha senso. E’ importante che la squadra sia serena e che si formi un gruppo per questi sei mesi, e per il futuro. I calciatori sono maturi, sanno che il mercato può interessare chiunque tra loro – come è accaduto con Risolo che aveva bisogno di giocare di più –  ma è importante che i ragazzi restino concentrati”. Sull’eventuale compimento dell’operazione Maita/Greco con il Cosenza: “L’arrivo di Greco non sposterebbe gli equilibri per quanto riguarda la posizione di Maita”.

Quindi, a proposito del girone di ritorno: Ognuno cercherà di migliorare ciò che può e, per quanto mi riguarda, la società sta operando molto bene. E’ chiaro che se fosse arrivato qualcuno ora, saremmo stati più contenti, però vogliamo giocatori che sposino appieno la causa, che siano convinti di venire in una piazza importante che magari ora è in difficoltà ma deve ricompattarsi per fare un girone di ritorno importante”.

In ultimo, tornando alla gara di domani, considerata l’assenza per squalifica di Statella, Il tecnico non nasconde la possibilità di far esordire il giovane Bayeye: Bayeye ha qualità, ma purtroppo non ho avuto modo e tempo di lavorare e vederlo in maniera approfondita, magari in una gara ufficiale. Per domani si gioca il posto con Casoli sulla destra”.

 

Gregorio Buccolieri

Related posts

Nicastro suona la carica: “Sto bene, ho grandi motivazioni”

admin

US, al via la campagna abbonamenti

Cosimo Simonetta

Il Trapani “irrompe” sul Mercato: il punto del Girone C

admin