Sala Stampa

Vigilia del match, Auteri: “Gara tosta, torniamo ad essere squadra”

banner

Rientro, non a sorpresa, di Gaetano Auteri sulla panchina giallorossa: si vociferava già da tempo, visti gli scarsi risultati della gestione Grassadonia, di un suo possibile ritorno. Era ciò che auspicava la quasi totalità della tifoseria, ed eccolo di nuovo alla guida delle Aquile, alla vigilia della partita con la Sicula Leonzio.

“Partita tosta su un campo tosto perché si gioca con una squadra che lotta per la salvezza”, definisce così Auteri l’incontro con la Sicula Leonzio che si trova al penultimo posto in classifica.
Dovrà riprendere in mano la situazione e volendo fare un bilancio sul cammino del Catanzaro, specialmente nell’esorcizzare le sconfitte fuori casa e in merito alla sua gestione si esprime così: “Abbiamo sempre fatto la partita, eravamo potenzialmente in grado di vincere però la nostra stagione è anomala.
Dico che siamo in grado di vincere le partite fuori casa e siamo in grado di migliorare la situazione”.

Tuttavia la squadra che il mister ha ritrovato è diversa sotto molti aspetti e non solo per il viavai generato dal mercato: “Fisicamente è difficile dare giudizi perché c’è stato poco tempo. Alcuni giocatori sono arrivati da poco, alcuni hanno bisogno di lavorare altri hanno più lavoro nelle gambe e noi valuteremo tutto. Ovviamente ci potrà essere  qualcuno che si sentirà fuori contesto, ma con me nessuno sarà mai emarginato, non ci saranno mai situazioni di fuori rosa. Le alternanze ci saranno, ora non so di preciso le scelte che farò ma mi baserò sul merito e su chi sta meglio fisicamente. Abbiamo bisogno di tutti e di lavorare tutto insieme, ma prima cosa dobbiamo tornare ad essere squadra”.

Una gara dalle insidie implicite poiché, parafrasando le parole del tecnico di Floridia, “chi gioca per la sopravvivenza centuplica le energie”.

 

Dora Dardano

Related posts

“Pecchiamo in personalità, difficile lavorare in trenta”: arriva il Catania, parla Grassadonia

admin

[VIDEO] Auteri: “Sentenza ingiusta”

admin

“Obiettivo terzo posto”: Maita torna a parlare

Cosimo Simonetta