Sala Stampa

Auteri avverte: “Francavilla ormai realtà della categoria”

banner

Già tempo di vigilia per mister Gaetano Auteri. Il trainer di Floridia si sbilancia contrariamente al suo solito e ammette che domani in Puglia, le scelte saranno compiute tenendo conto delle necessità ma anche del calendario, che vede il derby con la Reggina, a ridosso di questo match.

“Ci siamo allenati sulle superfici sintetiche. La Virtus Francavilla è una realtà di questo campionato e da qualche anno meriterebbe posizioni migliori. Quindi  sarà una partita tosta. Andiamo per accettare il confronto e provare a vincere per recuperare posizioni. Noi dobbiamo consolidarci come modello di gioco, improntato su un preciso filo conduttore  e crescere – ammette il tecnico – . Abbiamo qualità per competere con le più forti e diventare più squadra”.  

In vista di questa settimana di partite ravvicinate, osserva Auteri: “Avremo un ciclo di incontri ravvicinati, giocando tre partite in una settimana, di cui due gare sul sintetico. La rosa però è importante e terremo conto di infortuni, diffide e squalifiche tra cui Tulli, e Di Livio che saranno pronti per la prossima. Abbiamo la possibilità di scegliere senza perdere competitività”.

Poi, ponendo uno sguardo sugli interpreti, tra vecchi e nuovi, prosegue poi: “Sta recuperando Kanoute vittima di un’infrazione al dito, Statella sta crescendo molto, Di Piazza e Bianchimano  possono coesistere. Carlini può giocare dappertutto. Può fare il trequartista, il terzo di centrocampo”.

Infine facendo ammenda degli errori commessi con la Casertana: “Siamo stati poco ordinati e non abbiamo compiuto scelte giuste”. 

Gregorio Buccolieri

Related posts

Logiudice incontra la stampa

admin

La voglia di tornare in B, ma con il Catanzaro: Martinelli si presenta

admin

Aquile chiamate a rialzarsi: Auteri alla vigilia

admin