Sala Stampa

Auteri non fa drammi: “Giusto il pareggio”

banner

Il Catanzaro, al cospetto di una coriacea Casertana giunta al Ceravolo con l’intento di giocarsi la partita, non riesce a centrare l’obiettivo della quarta vittoria consecutiva. Tuttavia, come dimostrano le parole di un sereno Gaetano Auteri in sala stampa, nessuno nell’ambiente giallorosso fa drammi. 

“Potevamo fare meglio – esordisce il mister – non abbiamo disputato una buona gara in quanto la Casertana – che ha dimostrato di essere una buona squadra – ci ha pressato molto alti e, inoltre,  abbiamo pagato dazio sul piano fisico perché in settimana, per preparare atleticamente i prossimi incontri che saranno tutti ravvicinati, abbiamo lavorato di più. Giocatori come Carlini, Tulli, Di Piazza, Contessa hanno bisogno di entrare in condizione. Nel complesso il risultato è giusto. Non siamo stati brillanti e la pressione esercitata è stata poco lucida e discontinua. Non siamo stati ordinati come nelle altre gare, abbiamo fatto troppi tocchi senza velocizzare”. 

Il mister le ha provate proprio tutte per vincere la partita, cambiando anche modulo: “ Ci abbiamo provato. Con Giannone siamo passati a quattro e abbiamo corso rischi in qualche situazione sciocca. Abbiamo fatto qualche errore di valutazione nei disimpegni. Siamo stati discontinui nell’alimentare il gioco”. 

Quindi si sofferma sugli aspetti mentali: Dobbiamo fare più attenzione. Ad esempio, sulle palle inattive dobbiamo schierarci ad uomo”. 

In ultimo un commento sull’arbitraggio, che comunque non ha inciso sul risultato stando alle parole del tecnico: “Loro ricorrevano ai falli tattici e non mi è piaciuto l’arbitro anche perché ha concesso loro di perdere molto tempo, ma non è per questo che non abbiamo vinto”.

 

Gregorio Buccolieri

Related posts

[VIDEO] “Siamo all’epilogo, determinante vincere”: Auteri attende il Francavilla

admin

[VIDEO] Catanzaro-Viterbese 2-0: LE VOCI DALLA SALA STAMPA

admin

[VIDEO] Monopoli battuto, Auteri nel post-gara

admin