Ventiquattresima giornata di campionato conclusasi con cinque pareggi e due risultati schiaccianti con goleada in altrettanti match: questa è la serie C che ci piace!

É ancora una volta un rigore a regalare la vittoria alla favorita Reggina, nel derby contro la Vibonese. Al “Luigi Razza” sono i padroni di casa a dominare per la maggior parte della partita, ma galeotto il fallo di mano di Petermann: tiro dal dischetto che Denis realizza.

Nemmeno il Bari perde un colpo, ma in maniera più decisa degli amaranto: Antenucci su rigore e Ciofani gravano sulla parta della Virtus Francavilla. I galletti accorciano le distanze dal primo posto, al contrario della Ternana che pareggia in casa senza reti contro una Sicula Leonzio che ha dimostrato di essersi svegliata dal letargo del girone d’andata.

Accelerata del Monopoli dopo il pareggio con la Ternana dello scorso turno e freno a mano ancora tirato per il Catania che, al “Massimino”, incassa due gol.
Due pali e un rigore fallito per il Potenza contro il Rieti che guadagna un punto preziosissimo e si prepara ad ospitare il Catanzaro.
Poker delle aquile al “Ceravolo” contro la Viterbese: la ripresa della cura Auteri sembra dare i suoi frutti infatti la doppietta di Tulli e i gol di Bianchimano e Celiento sono la prova tangibile di un qualcosa che forse torna a funzionare sulla panchina del Catanzaro.
Goleada anche del Teramo che sfonda la porta del Rende con tre gol entro i primi sessanta minuti di gioco.
Pareggio che serve a poco sia alla Cavese che alla Paganese nell’anticipo del sabato.

Un gol per parte invece tra Casertana e Picerno che segnano entrambe in pieno recupero.
Ancora in pareggio e con una rete ciascuno a Bisceglie con l’Avellino che passa in vantaggio al 40’ con Paolantonio e i nerazzurri che reagiscono subito con la rete di Montero.

 

Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – 35^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 21^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 9^ Giornata

admin