Venticinquesima giornata su questo campionato che si sta via via avviando verso quello che sarà l’assetto definitivo per la disputa di playoff e playout. Se volessimo declinare questo turno da un punto di vista geografico potremmo partire dalla punta dello stivale, la Calabria. Inizio scoppiettante per il Catanzaro che, nell’anticipo del sabato, continua sulla scia della vittoria e cala nuovamente il poker ma stavolta al Rieti che sprofonda sempre più verso il baratro. Così così Vibonese e Rende che chiudono la giornata con una X e senza reti. I rossoblu giocano contro il Picerno, in zona calda, me tre la Vibonese stacca gli avversari di tre punti. Male per il Rende al penultimo posto mentre la Paganese guadagna un altro punto prezioso, il secondo consecutivo. Benino la Reggina, prevale contro la Ternana nel posticipo del lunedì, ma con una sola rete.

in Sicilia invece si vince: la Sicula Leonzio supera il Potenza che subisce addirittura quattro reti in quella che potrebbe rappresentare l’impresa di questo campionato. A Castellammare il Catania porta a casa i tre punti grazie ad un rigore che Mazzarani realizza.
Derby d’alta classifica tra Monopoli e Bari. I gabbiani arrestano la corsa del Bari al primo posto: i galletti dapprima in vantaggio con Antenucci, si fanno rimontare da Fella e Jefferson. Sabbione ristabilisce l’equilibrio della parità ma per strada i biancorossi perdono Perrotta per espulsione.  Bisceglie ospite a Caserta conclude il match senza reti.
A Francavilla i pugliesi accolgono l’Avellino. I padroni di casa passano in vantaggio al 41’ con Zenubi. Sembrava fatta ma al 94’ Paolantonio realizza un rigore accordato agli ospiti e finisce in pareggio. La Viterbese fa il bis al Rocchi contro il Teramo: i biancorossi a casa fermi a 37 punti, solo due in più.
Dora Dardano

Related posts

“E’ successo in…” – 37^ giornata

admin

E’ successo in… 27^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 34^ giornata

admin