Pagelle Primo Piano

Squadra stanca e senza un’anima – Le Pagelle

banner

Bleve 5,5
Qualche dubbio lo lascia nella gestione dell’area piccola in occasione del vantaggio rossoblù: per il resto gara sulla scia delle precedenti dove… non gli resta che piangere

Riggio 5
Si perde Giosa in occasione dell’1-0, non dà sicurezza al centro della difesa

Celiento 5
Anche lui da qualche giornata non sembra più il trascinatore di sempre: si macchia di un errore veniale toccando inutilmente di mano un pallone in area di rigore che chiude di fatto la contesa

Martinelli 5
Come spesso capita, è difficile dargli un giudizio perché la sicurezza che ostenta negli interventi è in contrasto con gli errori grossolani che commette. Speriamo sia solo un problema di condizione fisica per l’ex Foggia

Urso 5
Rappresenta appieno le difficoltà e la lentezza del Catanzaro in fase di costruzione: esce a metà ripresa, dopo molti errori e zero spinta offensiva

Corapi 5,5 Anche lui lontano anni luce da quello che ci si aspetta, prova qualche giocata senza riuscire mai a dare un assetto a questo spento Catanzaro

Nicoletti 5,5
Nella mediocrità generale della squadra non sfigura: fa il suo senza però riuscire mai a creare qualcosa di interessante sulla fascia

Casoli 5
Il primo gol nasce da un suo errato disimpegno che procura l’inutile fallo (oltre al giallo) sul folletto di turno Golfo. Auteri lo riprende in continuazione nel secondo tempo ma ottiene da lui giusto qualche timido cross: imbarazzante quando in contropiede dopo uno scambio con Urso finisce da solo a terra

Di Piazza 5
Cercato poco, si fa vedere ancora meno: cosa sia accaduto all’ex bomber di Lecce e Catania dopo l’arrivo sui Tre Colli è un mistero

Carlini 5,5
Almeno si impegna a creare qualche difficoltà alla difesa del Potenza, per quanto sia poca roba. Come nella precedente trasferta è costretto spesso a scendere nella propria metà campo a cercare palloni giocabili

Kanoute 5
Si nota solo per qualche futile giocata: dovrebbe dare fantasia e imprevedibilità, ma finisce per essere un fantasma in cerca d’autore
Bianchimano 5,5
Prova a metterci il fisico ma anche lui scompare nel mare di inconsistenza da cui è circondato

Iuliano 5,5
Sicuramente sperava in un ritorno diverso nello stadio della sua ex squadra

Giannone S.V.

Contessa S.V.

Statella S.V.

Mister Gaetano Auteri 5
Passato l’effetto taumaturgico iniziale, ecco maturare un’altra sconfitta, la terza consecutiva. Preoccupa molto la capacità di far sembrare grandi tutte le rivali, quando così non dovrebbe essere: come a Francavilla, giocatori incapaci di fare un solo tiro nello specchio della porta in tutta la gara, con un record poco edificante di zero gol in tre partite, impensabile per una squadra da lui allenata. La difesa fa paura, il centrocampo è incapace di inventare qualcosa di interessante, gli esterni sono poco propositivi, l’attacco non impensierisce una sola volta Ioime: questa in sintesi la prestazione della squadra a Potenza. Speriamo sia un problema di preparazione altrimenti c’è da preoccuparsi seriamente.

 

Danilo Ciancio

Related posts

Giallorossi a Caserta, i convocati

admin

Scuole Calcio: l’US Catanzaro 1929

Cosimo Simonetta

“Il Catanzaro pulito” in un polverone di chiacchiere e illazioni – IL PUNTO

admin