Comunicati Ufficiali

Assemblea Lega Pro: playoff anticipati

banner

Potrà sembrare un fattore di poco conto, ma non è così: anticipare di un giorno la sfida playoff senza sapere se giocheremo contro “X” o “Y” non è “una cosa da niente”. Implica una serie di complessità.

Ovviamente in modalità videoconferenza si è tenuta oggi l’Assemblea dei Club di Lega Pro.

Il Presidente Francesco Ghirelli ha ripercorso le tappe dall’Assemblea di Lega dal 7 maggio al Collegio di Garanzia del Coni di venerdì 19 giugno. Sono stati fatti poi degli approfondimenti da parte dei dirigenti di Lega: il dottor Naldoni ha affrontato la questione relativa alle risorse della stagione 2020-2021, l’avvocato Bonanni il tema della contrattualistica rispetto alle linee guida federali e il dottor Amico di Meane ha illustrato gli interventi di cui possono usufruire i club relativamente ai decreti Covid 19. Sono state approvate anche le linee guida per la commercializzazione dei diritti audiovisivi negli esercizi 2020-2021, 2021-2022, 2022-2023.

Infine è stato comunicato l’anticipo al 30 giugno delle partite dei playoff in programma il 1 luglio ad esclusione di quella che coinvolge la società che giocherà contro la perdente della finale di Coppa Italia in programma il 27 giugno e che resta in calendario il 1 luglio.

Proprio alla finale della coppa di categoria è legata a doppio filo la sorte del Catanzaro che, non solo conoscerà il nome di chi affronterà (Teramo o Avellino) in base a chi si aggiudicherà il trofeo, ma avrà a disposizione appena un paio di giorni per poter preparare il match in funzione dell’avversario stesso.

Elemento che aumenterà il coefficiente di difficoltà di un playoff edizione 2019/20 di per sé atipico, visto il momento che il mondo intero ha vissuto, le cui conseguenze sono destinante a riflettersi ancora per molto sull’economia globale e anche sul calcio.

Related posts

“Il Giallorosso” presenta la Progressive Web App: il saluto dell’editore Conforto

Luigi Conforto

Paganese-Catanzaro: info Settore Ospiti

admin

Alex Sirri, il primo rinforzo giallorosso

admin